Distintivi nascosti – LA NOIRE

Di Andrea White Mezzelani
23 luglio 2011

Ecco la guida completa per trovare tutti i DISTINTIVI NASCOSTI di LA NOIRE.
Vi ricordiamo che trovando tutti i distintivi sbloccherete il vestito Button Man (vestito bonus presente nei videogiochi ordinati prima dell’uscita su prenotazione in America e Canada).

  1. Grauman’s Theater: Vicino a un tappeto rosso sul lato dell’ingresso del teatro (non sul tappeto rosso grosso).
  2. Hotel Roosevelt: vicino all’ingresso principale.
  3. Max Factor Building: Superate l’area recintata, lo troverete vicino al cassonetto.
  4. Musso And Franks: nel parcheggio sotto l’ingresso con la tenda verde.
  5. Crossroads To The Worlds: In un sentiero che va in salita.
  6. West Lake Tar Pits: Nel portico dell’edificio bianco.
  7. LA County Art Museum: Guardando frontalmente il museo andate a destra, nell’aera di parcheggio poi costeggiate l’edificio prendendo la prima stradina a sinistra. Di fronte alle scale.
  8. Bullocks Wilshire: Infondo alle scale.
  9. Intolerance Set: Andate con il viaggio rapido (senza guidare voi materialmente). Vi ritroverete davanti ad un cancello, oltrepassatelo con l’auto. Troverete un corridoio sulla destra prendetelo, poi svoltate a sinistra e infondo alle scale in un corridoio troverete il badge.
  10. MacArthur Park: vicino alle barche a remi, su una specie di botte.
  11. Los Angeles Examiner: Parte posteriore del palazzo, a sinistra vicino a dei fiori.
  12. Rko Teatro: Nell’ingresso principale davanti al poster di un film.
  13. Los Angeles Public Library: Raggiungete il tetto, passando dal tubo sul retro e dalle scalinate. A sinistra ci sono delle botti in ferro e delle piattaforme. Troverete il badge sulla piattaforma.
  14. Pershing Square: Bancone dei condimenti.
  15. Hall Of Records: Bancone della reception.
Questi sono 15 dei 20 distintivi nascosti. Ne hai trovati altri? Commenta questo articolo descrivendo le posizioni.

 



Drogato di cinema e cresciuto a "pane e videogames". Nel cinema cerco qualità che troppo spesso ultimamente lascia posto ad una commercializzazione sfrenata. I videogiochi sono il futuro dell'intrattenimento; sarebbe stupido pensare altrimenti e speriamo che in Italia questa consapevolezza si espanda. La musica da sempre mi appassiona, ascolto di tutto e lego particolari momenti a delle canzoni che diventano, così, vere e proprie colonne sonore della mia vita. Adoro informarmi, conoscere e sperimentare.