[Guida] Call of Duty: WWII – L’Isola delle Tenebre – Main easter egg

Di Andrea "Geo" Peroni
9 febbraio 2018

L’Isola delle Tenebre è la seconda mappa della modalità Nazi Zombies di Call of Duty: WWII, disponibile all’interno del primo DLC del gioco, The Resistance. Ritroviamo i quattro protagonisti de L’Ultimo Reich, che da Mittelburg si spostano in questa misteriosa isola su cui venivano fatti esperimenti per fermate il malvagio dottor Straub. Vediamo insieme come completare il main easter egg della mappa, sia con questa guida che con i video a supporto realizzati per il nostro canale UAGNA TV dal nostro Francesco Frank Scaramucci.

STEP 1 – AZIONARE LA CORRENTE E COSTRUIRE LA WONDER WEAPON

Per i primi 2/3 round dovrete dedicarvi ad aprire le porte che vi servono per proseguire e ad ottenere punti per costruire la Wonder Weapon. Per prima cosa, raggiungiamo il bunker dei sommergibili e azioniamo il pannello della corrente, che si trova davanti alle scale che scendono. Il secondo pannello della corrente è invece situato nel bunker con il cannone rivolto verso il mare, che possiamo anche spostare a destra, sinistra e in alto (ci servirà in seguito per l’easter egg). Dentro a questo bunker, in una stanza a sinistra con alcuni letti a castello, c’è il pannello della corrente. Intanto che siamo qui, cerchiamo il manico della Wonder Weapon, che può essere sui letti o su uno dei due tavoli all’interno del bunker. Il secondo pezzo della sega, invece, è situato sempre nello stesso punto, al di sopra dell’entrata del bunker degli u-boot e vicino alla macchina per potenziare le armi. Prese le parti, montatele presso la stazione di costruzione nel bunker degli u-boot.

STEP 2 – POTENZIARE LA SEGA E RECUPERARE LA TESTA

Una volta presa la Wonder Weapon al costo di 2500 punti, possiamo, equipaggiandola, eseguire un particolare attacco corpo a corpo. Facendo questo attacco, e premendo il tasto Quadrato (nella versione PS4 ovviamente) avremo la possibilità di estrarre alcuni oggetti dagli zombie, come munizioni,  crediti o anche spine dorsali. Per questo veloce step ci serve proprio una spina dorsale che dovrà avere una batteria attaccata carica, la riconoscerete per le scosse rosse che emetterà. Recuperata la spina dorsale, inseritela nella macchina che avete usato per costruire la sega, e uccidete zombie nei suoi paraggi per alimentarla. Quando gli zombie uccisi non emetteranno più scariche elettriche, significa che avrete potenziato la sega. Spendete altri 500 punti per potenziarla sempre dalla stessa macchina, e ora andata all’aperto, nelle scale antecedenti al primo pezzo della sega vicino al puck-a-punch. In alto, sopra le vostre teste, ci  sarà il corpo di un soldato morto: dobbiamo sparargli con la sega potenziata, in modo che lasci cadere a terra la sua testa che dobbiamo recuperare.

STEP 3 – APRIRE LA STANZA DAGLI U-BOOT

Inseriamo la testa sul corpo del soldato incatenato nella stanza degli u-boot, e dovremo caricare anche questo corpo. Per questo step vi consigliamo di avere i tre scudi e almeno il Blitz per aumentare i danni delle armi, perché automaticamente partiranno più fasi dalle quali è impossibile fuggire dato che l’entrata verrà sbarrata. Caricato il corpo del soldato morto, infatti, inizieranno a uscire numerose orde di zombie, e dalle grate in terra inizieranno a fuoriuscire a intervalli regolari getti di fuoco capaci di danneggiarci considerevolmente. L’obiettivo non è solo sopravvivere a queste ondate infinite (vi consigliamo di uccidere meno zombie possibili, per evitare che i round proseguano troppo velocemente), ma anche disattivare tre valvole che si trovano nella stanza, e per farlo servirà cooperazione. Per questa fase, e per l’easter egg in generale, sono molto importanti le abilità che bloccano gli zombie per alcuni secondi, che dovrete usare con parsimonia se siete in gruppo in modo tale da non sovrapporne gli effetti e rovinarvi una chance di vittoria. Disattivate le valvole, interagite subito con il soldato incatenato, e le porte della stanza segreta si apriranno rivelando un gigantesco zombie lanciafiamme (che dobbiamo uccidere subito) e due pulsanti che ci serviranno in seguito.

STEP 4 – ABBATTERE I CACCIA NEMICI

Uscite dal bunker, e dirigendovi verso il Bunker Artiglieria noterete che sopra i cieli dell’isola stanno volando, e attaccando, alcuni caccia nemici. Quello che dobbiamo fare è molto semplice: utilizzare una delle tante postazioni antiaeree e abbattete un buon numero di aerei, fino a che non verrà visualizzato a schermo l’obiettivo raggiunto.

STEP 5 – PROTEGGERE LO ZOMBIE ESPLOSIVO (Parte 1, min. 4:50)

Data la complessità nello spiegarvi alcuni passaggi, vi indico  il minuto esatto in cui potete andare a vedere lo step nella videoguida che trovate qui sotto, e che vi riporterò più volte. Uno degli aerei abbattuti si schianterà sulla parete rocciosa che si trova nei pressi del Blitz che permette di generare  una piccola scossa elettrica quando ricarichiamo, sulla parete in sostanza di fronte all’entrata del bunker principale. Tra i resti dell’aereo vedremo un cadavere con in mano qualcosa: spariamogli con la sega potenziata, e raccogliamo il pezzo che si rivela essere uno dei pezzi della radio. Il secondo pezzo si trova invece SEMPRE  vicino ad un cadavere, nella zona precedente all’entrata del bunker Artiglieria. Presi i due pezzi, non dobbiamo ancora montarli: torniamo infatti all’area aperta in precedenza nella stanza degli u-boot e interagiamo col pulsante verde. Comparirà uno zombie esplosivo che dobbiamo non uccidere bensì proteggere fino a che non arriverà sano e salvo al cannone del bunker Artiglieria, dove posizionerà la batteria che ci serve e morirà automaticamente. Per questo step basta un po’ di coordinazione coi compagni (inutile tenere uno zombie a fine round in quanto comincerà automaticamente un nuovo round non appena spawna lo zombie speciale), e se uno di voi possiede i pupazzi a molla che distraggono i nemici sarà tutto più semplice. Uccidete ora tanti zombie nei pressi della batteria (emetteranno le solite scariche rosse), fino a che il cannone sarà completamente carico.

STEP 6 – DISTRUGGERE LE NAVI DA GUERRA (Parte 1, min. 6:50)

Costruiamo la radio presso il tavolo vicino alla mistery box del Bunker Artiglieria, e una comunicazione ci informerà che sono in arrivo navi da guerra nemiche. Dovremo ora utilizzare il grosso cannone che abbiamo appena caricato, spostandolo nelle varie direzioni, per abbattere tre navi da guerra, passaggio che le prime volte non sarà affatto facile dato che dovrete calibrare alla perfezione i colpi e che soprattutto questi colpi non sono infiniti. Se doveste terminarli, però, niente paura, perché uccidendo due zombie nei pressi della solita batteria ricaricherete il cannone di un colpo. Come riportiamo anche nela videoguida, consigliamo di attivare i sottotitoli, o comunque di fare bene attenzione alle parole dei personaggi vicino a voi mentre eseguite lo step perché suggeriranno alcuni spostamenti da effettuare sul cannone per colpire più precisamente le navi.

STEP 7 – APRIRE LA STANZA DEL RITUALE

Per sbloccare il puck-a-punch de L’Isola delle Tenebre dovrete eseguire tutti i tre percorsi dei carrelli minerari, dove troviamo tre destinazioni: la spiaggia, gli u-boot e l’area di fronte proprio al puck-a-punch. Nei cunicoli c’è però un segreto, una Stanza del Rituale che dobbiamo sbloccare per proseguire nell’easter egg. Vi diciamo come fare: dalla spiaggia, selezionate la destinazione Garden, e ad un certo punto del percorso noterete che c’è una parete semidistrutta sulla sinistra rispetto a dove state andando. Dovrete uccidere gli zombie esplosivi in corrispondenza della parete, facendoli esplodere naturalmente, per poter aprire il varco che ci occorre, nel quale possiamo entrare semplicemente premendo Quadrato quando ci troviamo di fronte ad esso. Entrati nella stanza, approfittatene per recuperare la testa del monaco, che si trova vicino alla ruota con i tre fori.

STEP 8 – OTTENERE I FIGLI DI NERTO (Parte 1, min. 8:50)

In aggiornamento…



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.