Nessuno gioca a Battleborn su PC

battleborn copertina
Di Andrea "Geo" Peroni
8 luglio 2016

Il titolo di questa notizia è volutamente esagerato, ma diciamo che non si allontana troppo da quella che è la realtà. Per chi non lo conoscesse, Battleborn è il nuovo MOBA di Gearbox Software, che i creatori della serie Borderlands hanno pubblicato lo scorso maggio. Complice una finestra di lancio complicata e un pubblico che non ha compreso pienamente il gioco, che viene spesso ritenuto erroneamente un clone di Overwatch, Battleborn non ha preso piede nel cuore dei giocatori. Tanto che, nelle ultime settimane, il numero di utenti attivi su Battleborn su PC spesso non supera il 600.

Il picco massimo dell’ultimo giorno, per darvi un’idea, è di 641 utenti attivi, il che significa che nella giornata il numero è stato anche notevolmente più basso. Numeri pietosi per Battleborn, considerando che nella prima settimana di lancio, parlando sempre di Steam, il gioco faceva registrare oltre 12 mila utenti online. È ancora troppo presto per pronunciarsi su Battleborn e sulla sua futura gestione, ma diversi utenti già fanno un paragone con un altro controverso titolo, Evolve, che recentemente, a causa dei server ormai deserti, è diventato un free-to-play su PC. Il futuro di Battleborn sarà simile?



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.