Tokyo 2020: la cerimonia di apertura delle Olimpiadi accompagnata dalle musiche dei videogiochi

Di Chiara Ferrè
23 Luglio 2021

Se state seguendo la cerimonia di apertura delle Olimpiadi di Tokyo 2020, probabilmente avrete notato una colonna sonora molto particolare: i videogiocatori più appassionati, conoscitori in particolare delle opere videoludiche giapponesi, non potranno non apprezzare infatti il sottofondo musicale che accompagna la lunga sfilata degli atleti.

I nipponici hanno deciso di preparare un bellissimo mix delle colonne sonore più conosciute tra titoli iconici come Final Fantasy, Kingdom Hearts, Chrono Trigger, Monster Hunter, Dragon Quest, Nier, Soulcalibur e Sonic the Hedgehog.

Di seguito la lista completa dei brani scelti:

  • Dragon Quest (Overture Main Theme)
  • Final Fantasy (Victory Fanfare)
  • Tales of Zestiria (Slay’s Theme)
  • Monster Hunter (Proof of a Hero)
  • Kingdom Hearts (Colosseo dell’Olimpo)
  • Chrono Trigger (Frog’s Theme)
  • Ace Combat (First Flight)
  • Tales of Series (Royal Capital, Majestic Grandeur)
  • Monster Hunter (Wind of Departure)
  • Chrono Trigger (Robo’s Theme)
  • Sonic the Hedgehog (Star Light Zone)
  • Winning Eleven / Pro Evolution Soccer (Tema d’ingresso)
  • Final Fantasy (Main Theme)
  • Phantasy Star Universe (Guardians)
  • Kingdom Hearts (Hero’s Fanfare)
  • Gradius (01 ACT 1-1)
  • NieR (Song of the Ancients)
  • Saga Series (Medley 2016)
  • Soulcalibur (The Brave New Stage of History)

La delegazione italiana ha fatto il suo ingresso trionfale accompagnata dalle note di Kingdom Hearts.

Che la Victory Fanfare sia con tutti voi e buoni giochi olimpici!

 

Fonte

 




Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento