Cyberpunk 2077: 160 sviluppatori sono al lavoro sul primo DLC, dichiara CD Projekt

anteprima cyberpunk 2077
Di Alberto "Legend" De Toma
2 Settembre 2021

Durante un incontro con gli investitori, Adam Kiciński, CEO di CD Projekt RED, ha dichiarato che al momento 160 sviluppatori sono al lavoro sulla prima espansione di Cyberpunk 2077, di cui tuttavia non sono state rivelate ulteriori informazioni. Inoltre Kiciński ha poi affermato che altri 70 sviluppatori starebbero lavorando ad una nuova IP non ancora annunciata.

Dalle dichiarazioni di Kiciński si può ben vedere quanto impegno CD Projekt stia riversando nei confronti di Cyberpunk 2077, puntando prima di tutto a migliorare l’esperienza di gioco e successivamente ad ampliarla con nuovi contenuti aggiuntivi. In merito al prezzo di questi ultimi il vicepresidente di CD Projekt RED, Michal Nowakowski, non si è voluto esprimere, rimanendo abbastanza vago, e dichiarando che “è ancora troppo presto per parlare di prezzo dato che non si sa ancora bene quando usciranno”. Infine Kiciński ha affermato che le versioni next-gen di Cyberpunk 2077 sono ancora previste per il 2021, tuttavia non è stata ancora annunciata nessuna data di rilascio, quindi non ci resta che aspettare ulteriori notizie da CD Projekt quando i tempi saranno maturi.

Noi, dal canto nostro, confidiamo che il team di sviluppo polacco abbia imparato dai propri errori e che si stia impegnando al massimo delle proprie capacità per creare dei contenuti di qualità, magari incentivato dal fatto che passo dopo passo Cyberpunk 2077 sta iniziando ad assomigliare sempre di più al gioco che sarebbe dovuto essere, nonostante la strada verso la perfezione sia ancora lunga.



Abbiamo parlato di:

Cresciuto a "pane e videogiochi", vivo un quarto di frame alla volta. Sono un giocatore eclettico sempre attratto dalle novità, non solo in ambito videoludico, ma anche tecnologico e dell'intrattenimento in generale.




Scrivi un commento