Le prime immagini e informazioni sui controller next-gen di PlayStation VR 2

Di Andrea "Geo" Peroni
18 Marzo 2021

A sorpresa arrivano le prime foto e i primi dettagli sui controller per la nuova generazione di PlayStation VR, in arrivo nei prossimi anni su PS5.

Sony ha confermato alcune settimane fa i rumor che circolavano da tempo: l’azienda nipponica sta lavorando a PlayStation VR 2 – o comunque alla nuova generazione della realtà virtuale del mondo PlayStation, attualmente senza un nome ben definito e che, come ha confermato nel post di annuncio, non arriverà sicuramente entro la fine del 2021.

Da un nuovo post del blog ufficiale di PlayStation, arrivano a sorpresa nuovi dettagli sui controller di questo futuro visore di realtà virtuale, che già dal design risultano essere molto curiosi.

Hideaki Nishino, Senior Vice President e Platform Planning & Management di Sony, ha parlato delle novità di questi nuovi controller, a partire proprio dal design. La forma dei controller è stata pensata e realizzata per garantire una grande libertà durante il gioco e un’ottima ergonomia, con il team che ha lavorato sul bilanciamento e la comodità. Stando alle parole di Nishino, questi nuovi controller cambieranno radicalmente il modo di giocare con la VR.

I nuovi controller “erediteranno” inoltre molte delle funzionalità del rivoluzionario DualSense di PlayStation 5, come i trigger adattivi e il feedback aptico. Ecco tutte le funzioni che sono state annunciate oggi:

  • Grilletti adattivi: ogni controller VR (sinistro e destro) include un grilletto adattivo che aggiunge tensione palpabile quando viene premuto, come avviene con il controller DualSense. Se hai giocato a un titolo per PS5, conoscerai la tensione che si prova premendo i tasti L2 o R2, come quando tendi un arco per scoccare una freccia. Applicando tale meccanica al VR, l’esperienza viene amplificata e portata a un livello superiore.
  • Feedback aptico: il nuovo controller sarà caratterizzato da un feedback aptico ottimizzato per il suo design, per offrire sensazioni di gioco più incisive, modulate e ricche di sfumature. Mentre attraversi un impervio deserto roccioso o sferri colpi in combattimenti corpo a corpo, sentirai la differenza: la straordinaria esperienza audio e visiva, fondamentale per la VR, sarà amplificata.
  • Rilevamento tattile: il controller può rilevare le dita senza esercitare alcuna pressione nelle aree in cui posizioni il pollice, l’indice o le dita centrali. In questo modo potrai eseguire movimenti più naturali con le mani durante il gioco.
  • Rilevamento: il controller VR viene rilevato dal nuovo visore VR attraverso un anello nella parte inferiore del controller.
  • Tasti azione/levette analogiche: il controller di sinistra è dotato di una levetta analogica, i tasti quadrato e triangolo, un tasto “presa” (L1), un grilletto (L2) e il tasto Crea. Il controller di destra è dotato di una levetta analogica, i tasti croce e cerchio, un tasto “presa” (R1), un grilletto (R2) e il tasto Options. Il tasto “presa” può essere utilizzato, ad esempio, per raccogliere oggetti di gioco.

Il post si conclude con l’annuncio che i controller saranno presto distribuiti agli sviluppatori, che potranno quindi iniziare con la creazione di giochi VR che sfrutteranno al meglio le loro funzionalità.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento