Lost Judgment torna a mostrarsi in più di un’ora di gameplay

Di Alberto "Legend" De Toma
12 Agosto 2021

Lost Judgment, secondo capitolo della saga spin-off della serie Yakuza, è recentemente tornato sotto i riflettori grazie a quattro video gameplay pubblicati sul canale YouTube della rivista giapponese Famitsu. In questi gameplay è possibile dare un’occhiata più da vicino alla maggior parte delle meccaniche del gioco, dalle risse di strada ai minigiochi che da sempre contraddistinguono la saga di Yakuza (e di conseguenza anche i suoi spin-off).

I tre video seguenti in realtà sono estratti da una live che si è tenuta proprio sul canale YouTube di Famitsu, e nonostante siano completamente in giapponese, è comunque possibile apprezzare il gameplay e la nuova veste grafica di questo nuovo capitolo.

Nella prima parte del primo video estratto dalla live viene data molta enfasi al combattimento, sicuramente una delle caratteristiche più apprezzate del precedente Judgment. In particolare sembra che ad essere mostrata sia stata proprio una missione principale dato che sono presenti anche delle cinematiche tra un combattimento e l’altro.  Inoltre sembrerebbe che, oltre alla grafica, anche le animazioni dei vari personaggi siano migliorate rispetto a Judgment, nonostante sia ancora possibile notare qualche collisione imprecisa ed un paio di animazioni non del tutto rifinite. Tutte cose, però, che gli sviluppatori possono tranquillamente aggiustare fino all’uscita del gioco.

Nella seconda parte del gameplay, invece, viene dato spazio all’esplorazione della città e al comparto investigativo del gioco. Infatti è importante ricordarsi che Takayuki Yagami, il protagonista di questo spin-off, è un investigatore privato di professione, perciò nel gioco verrà data molta importanza anche a questa componente del gameplay oltre che alle risse di strada.

Nel secondo video, invece, vengono messe in risalto le doti da ballerino dell’investigatore Yagami attraverso un minigioco dallo stampo rhythm game in cui è necessario coordinarsi in modo tale da premere i tasti indicati al momento giusto, così da compiere mosse più stilose, far crescere l’indicatore delle combo e di conseguenza fare più punti.

Come era stato anche in Judgment, questa non sarà altro che una semplice attività secondaria, tuttavia rimane uno dei minigiochi più apprezzati dell’intera saga di Yakuza, di conseguenza gli sviluppatori non potevano fare a meno di inserirlo anche nel secondo capitolo della propria serie spin-off.

Nel terzo ed ultimo video gameplay viene mostrata un’altra attività secondaria, questa volta incentrata sulla boxe. A quanto pare, infatti, recandosi presso le palestre disseminate per la città sarà possibile entrare a far parte di una specie di club di pugilato in cui poter affrontare svariati avversari in dei regolari incontri di boxe.

Il minigioco, anche se definirlo così è riduttivo, sembra essere molto divertente ed anche abbastanza profondo, dato che fornisce al giocatore tutta una serie di comandi con cui concatenare jab, ganci e montanti, un sistema di parate e schivate, ed anche una barra speciale che, una volta riempita, è capace di rendere gli attacchi ancora più potenti.

Con Lost Judgment sembra che Ryu ga Gotoku Studio abbia fatto nuovamente centro, e dopo questi ulteriori video gameplay sentiamo quasi di poterlo affermare con certezza, anche se il gioco merita in ogni caso di essere provato approfonditamente in ognuna delle sue tante ed interessantissime meccaniche prima di poter esprimere un qualsiasi giudizio.

Ricordiamo che Lost Judgment uscirà il 24 settembre 2021 su PS4, Xbox One, PS5, Xbox Series X|S e PC.




Cresciuto a "pane e videogiochi", vivo un quarto di frame alla volta. Sono un giocatore eclettico sempre attratto dalle novità, non solo in ambito videoludico, ma anche tecnologico e dell'intrattenimento in generale.




Scrivi un commento