FIFA 20 – Tutte le novità della modalità Carriera

Di Alberto "Seven" Baldiotti
7 Agosto 2019

Manca ormai poco al 27 Settembre, giorno del debutto ufficiale di FIFA 20 nella sua consueta riproposizione annuale. Sin dall’annuncio dell’E3, il nuovo FIFA ha rappresentato l’occasione per rinnovare le speranze dei giocatori, soprattutto di lunga data, in un miglioramento della modalità Carriera, richiesto a gran voce praticamente in qualsiasi angolo del Web.

Da qualche minuto EA Sports ha diramato sul proprio sito le caratteristiche della modalità Carriera su FIFA 20, presentandone le novità più rilevanti e dichiarando di aver raccolto i feedback della community con l’obiettivo di rinnovare una delle modalità più amate dai players. Ve le presentiamo nel seguente elenco puntato:

  1. Personalizzazione dell’allenatore più approfondita. In FIFA 20 sarà possibile creare e personalizzare il proprio allenatore con molte più caratteristiche: sarà possibile creare allenatori maschili o femminili, sceglierne i vestiti, le caratteristiche fisiche e la corporatura, ma anche l’acconciatura.
  2. Impatto del morale sui giocatori. Ogni giocatore reagirà in modo più o meno positivo ad eventuali situazioni che lo riguardano, come conferenze stampa, rotazioni e minutaggio nelle partite o addirittura tramite chat dirette con il giocatore, mediante una sorta di “app di messaggistica” interattiva. In questo modo l’allenatore dovrà vedersela direttamente con i giocatori, siano essi felici o infelici, e tentare di trovare soluzioni: in ogni caso, la prestazione sul campo ne risentirà.
  3. Interviste e conferenze stampa dinamiche. I giornalisti proporranno domande in maniera dinamica e molto più interattiva, sia prima sia dopo i match, in base ai gol segnati, alla condizione della squadra, al particolare momento della stagione e molto altro ancora.
  4. Potenziale dei giocatori dinamico. Tra tutte le novità, probabilmente si tratta di una delle più richieste. Tramite un sistema di potenziale dinamico, i giocatori più giovani o esordienti vedranno incrementare di netto il proprio potenziale in caso di stagioni molto positive: in questo modo l’overall salirà più rapidamente e vi saranno meno “eterni incompiuti” in panchina. Allo stesso modo i giocatori più vecchi vedranno il proprio overall scendere con meno rapidità nel caso di stagioni positive.
  5. Interfaccia utente dinamica in base ai campionati. Saranno presenti i branding ufficiali di Premier League, Bundesliga, Ligue 1, La Liga Santander, MLS, Champions League ed Europa League, con le animazioni e board dedicate.
  6. Highlights della carriera in evidenza. I feed delle notizie dal campionato o dalla coppa presenteranno anche screenshot presi direttamente dai match più importanti giocati.

L’obiettivo di EA è di rendere l’esperienza più “viva” e più vicina ad un ambiente calcistico a 360 gradi; tra le altre novità, infatti, troviamo una IA manageriale avversaria più complessa, che schiererà formazioni diverse e più ragionate, un aumento del budget iniziale per i trasferimenti, l’opzione per impedire di ricevere offerte dalle Nazionali e l’utilizzo della quarta sostituzione nei tornei in cui è prevista questa legge.

FIFA 20 potrebbe portare una ventata d’aria fresca nella serie, che negli ultimi anni ha vissuto praticamente soltanto grazie all’Ultimate Team, e l’aggiunta di VOLTA Football sarà uno dei punti cardine per il nuovo appuntamento annuale della serie. Acquisterete FIFA 20?



Studente universitario e gamer nel tempo libero, la sua passione videoludica non ha confini. Questa passione nasce a 4 anni, quando si ritrova a giocare Doom II su un vecchio computer acquistato dal padre. Appassionato di giochi open-world e GDR, le sue pietre miliari sono le serie di Grand Theft Auto, Fallout e The Elder Scrolls. A fianco di ciò, la tecnologia e lo sport giocano un ruolo fondamentale nei suoi interessi, ed adora restare informato sulle ultime novità nei rispettivi settori.