La nuova vita di Sergio Aguero: il campione del Manchester City è ormai una star di Twitch

Di Andrea "Geo" Peroni
25 Maggio 2020

Che cosa fanno i grandi campioni dello sport, ora che lo sport è fermo per la pandemia Coronavirus? Passano più tempo con la famiglia, si allenano a casa e, in alcuni casi, diventano star di Twitch.

È il caso di Sergio Aguero, l’attaccante argentino del Manchester City che, approfittando di questo delicato momento con lo stop dei campionati di calcio in tutto il mondo – la Bundesliga in Germania ha riaperto i battenti solo negli ultimi giorni dopo mesi di stop – ha deciso di intraprendere una nuova strada, quella delle live streaming di Twitch.

E quale gioco poteva scegliere la stella del Manchester City per la sua carriera da streamer, se non FIFA 20? Una scelta che si è rivelata particolarmente vincente, perché le statistiche del popolare sito di streaming parlano chiaro. Aiutato ovviamente dalla sua grande popolarità, Aguero in poche settimane ha raggiunto un grandissimo numero di follower, superando anche alcuni volti noti della piattaforma come Tfue, Summit1g e Pokimane nella statistica del maggior aumento di seguaci fatto registrare in un mese.

Sono infatti ben 857 mila gli utenti che hanno deciso di seguire Aguero negli ultimi 30 giorni nella sua nuova avventura su Twitch, un numero davvero altissimo e che come detto è maggiore di quello di altri mostri sacri di Twitch.

Se vi va di passare per il suo canale, sappiate che Aguero sta anche cercando di venire incontro alle esigenze della community. Negli ultimi giorni, ad esempio, ha progressivamente ridotto le live di FIFA 20 per passare del tempo anche su GTA Online e altri videogiochi di corse.

Va anche detto che, molto probabilmente, la “bolla” Aguero su Twitch scoppierà molto presto. Stando alle ultime informazioni che arrivano dall’Inghilterra, la Premier League ricomincerà a metà giugno, e a quel punto Aguero, che come detto milita nel Manchester City, sarà costretto a ridurre drasticamente il suo tempo passato davanti ai videogiochi. La sua squadra, infatti, è anche attesa in Champions League, e i giocatori non avranno più molto tempo per le loro passioni.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento