Prince of Persia 6, il dominio web è già in vendita: Ubisoft non c’entra niente

Di Andrea "Geo" Peroni
19 Maggio 2020

No, niente da fare. Ogni volta che la serie Prince of Persia sembra sia pronta a tornare, una nuova notizia respinge con forza tutte le ipotesi, per la disperazione dei giocatori.

Ricordate quando alcuni giorni fa vi parlavamo di un nuovo dominio web da poco registrato? Si chiamava princeofpersia6.com, e inizialmente era stato riportato che fosse stata la stessa Ubisoft a depositare il nome. I giocatori, da subito, pensarono che la dicitura Prince of Persia 6, in particolare, aveva senso, parlando di Ubisoft. Il colosso francese, dopo la trilogia delle sabbie del tempo, lanciò infatti un reboot totale nel 2008 prima di tornare sui propri passi con Prince of Persia: Le sabbie dimenticate. Il prossimo eventuale gioco sarebbe stato quindi proprio il sesto del franchise, nelle mani di Ubisoft.

Nelle ore immediatamente successive alla scoperta di questo nuovo sito, però, è emerso che il dominio è stato registrato da una società di terze parti, che potrebbe non avere legami con Ubisoft. Le speranze dei giocatori sono durate meno di due settimane, perché nelle ultime ore è emersa la triste verità.

Ubisoft, infatti, non c’entra assolutamente niente con questo Prince of Persia 6 di cui parlava il dominio, che si è rivelato essere un grosso fake: un’abile mossa da parte di un utente sconosciuto che ha già messo in vendita il suddetto dominio, ora che questo ha già totalizzato un buon numero di visite ed è stato indicizzato molto bene da Google anche e soprattutto grazie ai rumor legati alla serie.

Si è trattato quindi di una semplice mossa commerciale per creare un dominio web e fargli ottenere una discreta visibilità, tanto che l’autore afferma che può già vantare oltre 15 mila citazioni all’interno della rete.

Insomma, niente da fare. Ancora una volta i rumor su Prince of Persia hanno toppato.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento