Assassin’s Creed Unity – Dettagli su Elise, l’amore templare del protagonista Arno

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
16 agosto 2014

acunityarnoeliseQualche settimana fa Ubisoft aveva rilasciato un trailer in computer grafica presentandoci un fanciulla, che veniva salvata dal protagonista Arno.

Ebbene quest’ultima è Élise de la Serre, che pur non essendo un personaggio giocabile rivestirà un ruolo molto importante in Assassin’s Creed Unity poichè ha una relazione amorosa con Arno e soprattutto è una templare.

Il creative director Alex Amancio quindi, svela nuovi dettagli su questo particolare rapporto tra i due parlando in un’intervista a Game Informer.

In riferimento agli schieramenti opposti dei due personaggi Amancio spiega che è qualcosa che avevano in mente da moltissimo tempo e che il passaggio alla next-gen è stata un’opportunità per fare il passo ed avere una storia più matura e seria.

Elise ha un ruolo fondamentale nel viaggio di Arno, ed avrà una parte più grande nella trama rispetto ai precedenti personaggi non giocanti. Essa è cresciuta con Arno e alla fine si innamora di un uomo che diventa un Assassino. I due si perderanno di vista dopo qualche tempo, ma sono portati a riunirsi quando il padre di Elise viene ucciso.

Crescendo, Elise non lascia mai che Arno sappia che la sua famiglia fa parte dell’Ordine dei Templari, ma quando si riuniscono, sono entrambi consapevoli che hanno giurato per alleanze diverse e sono vincolati da leggi differenti.

“Le relazioni amorose sono sempre complicate nei videogiochi – spiega Amancio – perché sostanzialmente possono diventare tangenti molto facilmente. Rendendo Élise una Templare, abbiamo fatto in modo che la cosa fosse parte dei conflitti del personaggio – evita che la questione diventi un B-plot o di poco conto nella storia.”

ACRU_Elise

Arno si sente in colpa per la morte del padre di Elise ed è alla ricerca di redenzione. Elise, d’altra parte, è mossa dalla vendetta. “Elise ha esattamente lo stesso obiettivo, ma lei non ha voglia di riscatto perché lei non si sente in colpa”, dice Amancio. “Non ha niente a che fare con lei, ha lo stesso obiettivo, ma la sua motivazione è la vendetta: ‘Hanno ucciso mio padre. Stanno corrompendo il mio ordine. Ho bisogno di trovare chi c’è dietro questo o perché.’ Questo è quanto dice Elise.

Essa, inoltre, non starà a guardare e aspettare Arno a fare tutto il lavoro. Lei dovrà pensare al futuro dei Templari e anche se non la potremo controllare sarà molto più brava di Arno con la spada.

Riguardo al carattere della compagna di Arno il creative director conclude:

“Elise quel tipo di ragazza che, quando stai crescendo, ti mette sempre nei pasticci. Riesce sempre ad uscirne bene, ma tu finisci nei guai. Volevamo creare un personaggio multi-strato, intelligente ed acuto, che non rappresentasse dei cliché. Quando diamo vita a qualsiasi personaggio, che sia Arno o Élise, lo trattiamo come tale. Il genere sessuale è spesso una parte intricata, ma non è mai il fattore di decisione a quale sarà la caratterizzazione del personaggio. Tutto ciò che ci importa è che lei sia un personaggio forte”

Ubisoft ha inoltre rilasciato un libro compilation che si concentra completamente su Elise, esplorando quello che stava facendo per l’Ordine Templare quando non era con Arno.

Incuriositi da questa particolare relazione non ci resta che attendere l’uscita di Assassin’s Creed Unity prevista il 28 ottobre 2014 su PlayStation 4, Xbox One e Pc.

Indice



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.