Come uccidere la Sentinella Flessibile – Dark Souls 2

Di Lorenzo "Cloudark" Domaine
26 marzo 2014

Oh, finalmente è arrivato. Chi? Beh il primo vero boss che vi farà desiderare di lanciare la console dalla finestra. Non siete contenti?
dark-souls-2-sentinella-flessibileSiamo davanti alla Sentinella Flessibile e sappiate che trucchi veri e propri non ce ne sono. Sappiate anche che se combattete con le armi da corpo a corpo sarete leggermente avvantaggiati in quanto la zona è piuttosto stretta e la Sentinella Flessibile può coprirla quasi tutta con un solo attacco. Inoltre vi conviene equipaggiarvi con un’arma lunga ma non troppo lenta, in modo da avere un buon raggio d’azione. Se invece siete maghi, arcieri … sappiate che la difficoltà sarà trovare il giusto momento per scagliare l’attacco e scansare i suoi attacchi. La cosa migliore è aspettare un suo attacco, schivarlo, mettere una leggere distanza tra voi e il boss, attaccare e poi rotolare via. Detto ciò, ecco tre piccoli consigli che potranno aiutarvi nella battaglia:
– se combattete corpo a corpo, la cosa migliore da fare è combatterlo da dietro in quanto, come avrete sicuramente notato, il boss è composto da due personaggi. Quello davanti utilizza delle spade lunghe e rapide, quello dietro usa mazze con un raggio d’attacco più ristretto e sono anche più lente.
– il tempo è fondamentale. Ciò non significa che dovete abbandonare ogni precauzione, ma sappiate che il livello dell’acqua aumenta con il passare del tempo, rendendo quindi i movimenti molto più lenti.
– avrete sicuramente notato il palo in mezzo alla stanza. Sappiate che è un ottimo oggetto da frapporre tra voi e la Sentinella Flessibile per ripararvi, ma sappiate anche che non sarà così facile sfruttarlo.

Indice



Studente di Economia Aziendale presso l'università di Torino. Oltre agli studi, sono impegnato anche col lavoro da maestro di sci a Courmayeur che nella stagione invernale mi prende diverse ore. Il resto del mio tempo lo utilizzo per svolgere vari sport tra cui golf, trekking etc... Oltre a qualche uscita serale che non può mai mancare. La mia citazione preferita: "il cuore umano è come il riflesso sulla superficie dell'acqua... spesso la bocca dice il contrario di ciò che pensa il cuore" Il mio motto è : "The only limit, is the one, you set yourself"