[E3 2016] Recap conferenza Bethesda

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
13 giugno 2016

Bethesda ha aperto le danze dell’E3 2016 in grande stile da un prompt di comandi che eseguito il reveal trailer di Quake Champions, nuovo capitolo della serie che ha definito il multiplayer competitivo, secondo il direttore di id Software Tim Willis.  Questo FPS arena-style arriverà solamente su PC con uno cast di combattenti avente ognuno diverse abilità, maggiori dettagli sul gioco e sulle sue componenti eSports verranno svelati durante il QuakeCon ad agosto.

Quake-Champions-Bethesda-E3

Il testimone passa a Pete Hines, Global VP di Bethesda Softworks, che riassume i recenti successi conseguiti dall’azienda, prima di introdurre al pubblico The Elder Scrolls: Legends, attraverso un trailer cinematico sulla campagna singolo giocatore. Questo nuovo gioco di carte strategico, dedicato al famoso franchise The Elder Scrolls arriverà nel corso dell’anno anche su device iOS e Android, aggiungendo inoltre più giocatori alla fase di Beta testing.

[inline_related_posts]

Appare in video Todd Howard, director di Fallout 4 che annuncia l’arrivo di tre nuovi DLC per quest’ultimo, implementando nuovi contenuti urbani, la possibilità di costruire il proprio Vault e visitare un parco di divertimenti. Fallout Shelter arriverà inoltre su PC a luglio con nuove quest. Howard chiude il suo intervento annunciando Skyrim Special Edition, versione rimasterizzata e migliorata di The Elder Scrolls V: Skyrim in arrivo su PS4, Xbox One e PC.

Arkane Studios, studio sviluppatore di Dishonored, prende posizione sul palco tramite il presidente e co-creatore dello studio Raphael Colantonio, che presenta tramite un trailer cinematico dalla grafica sbalorditiva Prey, un vero e proprio reboot della serie che dopo molteplici rumor vedrà finalmente la luce. Il titolo avrà come protagonista Morgan Yu, soggetto di esperimenti in una stazione spaziale che dovrà affrontare una pericolosa minaccia aliena. Sarà disponibile il prossimo anno su PS4, Xbox One e PC.

prey-foto1

DOOM riceverà update gratuiti nel corso dell’anno e vedrà l’arrivo del primo DLC Unto the Evil, questo è quanto annunciato da Marty Stratton, executive producer presso id Software.

Sale sul palco il game director di The Elder Scroll Online Matt Firor, che enuncia i successi ottenuti dal titolo ed annuncia il suo sbarco anche in Giappone. Viene mostrato un trailer dell’espansione Dark Brotherhood che riporterà i giocatori nella famosa Costa Dorata di TES IV: Oblivion. Già disponibile su PC arriverà anche su PS4 e Xbox One. Inoltre in autunno con l’arrivo di One Tamriel, i giocatori avranno accesso a tutte le aree del mondo di gioco senza avere restrizioni sul livello, con i nemici si adegueranno in base alle abilità e al livello dell’utente.

Bethesda continua svelando di essere al lavoro su contenuti dedicati alla realtà virtuale e che nel 2017 Fallout 4 e DOOM verranno resi disponibili su HTC Vive. Fallout 4 inoltre sarà giocabile attraverso il VR nel corso della fiera.

In chiusura di conferenza Harvey Smith di Arkane Studios rivela nuovi dettagli sul tanto atteso Dishonored 2, mostrando un trailer gameplay entusiasmante con varie ambientazioni, personaggi e abilità dei protagonisti del gioco. Emily sarà accompagnata dal padre Corvo Attano, dando la possibilità agli utenti di vivere l’avventura con poteri differenti e punti di vista diversi. In particolare in questa sezione di gameplay si è potuto notare la grande verticalità delle mappe e la straordinaria vivacità di Karnaca, uno dei luoghi presenti nel gioco. Inoltre è stata rivelata la Collector’s Edition, disponibile in numero limitato con al suo interno una copia del gioco, steelbook esclusivo, una replica della maschera di Corvo Attano e dell’anello di Emily Kaldwin, un poster, il pacchetto Imperial Assassin’s e una copia digitale di Dishonored Definitive Edition. Dishonored 2 sarà disponibile l’11 novembre su PS4, Xbox One e PC.

Lo showcase di Bethesda di quest’anno non è riuscito a riproporre lo stesso entusiasmo del 2015 e nemmeno a saziare le aspettative alla vigila dell’evento. Quake Champions e Prey sono dei ritorni molto graditi e Dishonored 2 si prospetta un gioco con la G maiuscola, ma ci aspettavamo una one more thing, che potesse risvegliarci dall’assopimento dovuto dal fuso orario americano.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.