Half Life 3 – Per Valve non sarà un gioco per la Realtà Virtuale

half life gordon freeman
Di Matteo "bovo88" Bovolenta
24 settembre 2015

Half Life 3 ormai è diventato l’unicorno del mondo videoludico, in pratica un mito di cui non si è a conoscenza dalla sua esistenza, fino a quando non si vede con i propri occhi.

Le notizie riguardo a questo fantomatico titolo vengo date col contagocce, però oggi abbiamo qualche novità per voi.

Infatti se effettivamente Half Life 3 dovesse mai esistere, non sarà un gioco creato per la realtà virtuale. Questo è quanto ha detto Chet Faliszeck di Valve, durante una sessione Q&A in occasione dell’EGX.

Una persona presente nel pubblico, ha chiesto allo sviluppatore se Half Life 3 possa essere compatibile o creato per sfruttare la realtà virtuale.

Faliszeck ha risposto semplicemente “no”, aggiungendo in seguito che il visore di Valve non sarà wireless, a causa di problemi con la larghezza di banda. I due schermi devono refreshare 90 volte al secondo, rendendo così molto difficile fornire una banda dati sufficiente senza fili.

Successivamente la domanda è stata riproposta e il developer ha risposto nuovamente “no” sorridendo.

Secondo voi era una domanda seria o fatta solamente per scherzo?

Dobbiamo aspettarci veramente Half Life 3 in futuro?



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.