Kunos Simulazioni e 505 Games rivelano Assetto Corsa Competizione

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
21 febbraio 2018

Nella giornata di oggi, Kunos Simulazioni e 505 Games rivelano Assetto Corsa Competizione, nuovo titolo racing sviluppato dalla software house italiana con licenza ufficiale Blancpain GT Series.

Assetto Corsa Competizione, il nuovo videogioco di Kunos Simulazioni e 505 Games con licenza ufficiale Blancpain GT Series – la competizione automobilistica organizzata da SRO Motorsports Group e sponsorizzata dalla celebre casa svizzera produttrice di orologi: Blancpain – farà il suo esordio su Steam in modalità accesso anticipato questa estate. 

Caratterizzato da uno straordinario livello simulativo, Assetto Corsa Competizione permetterà ai giocatori di vivere la vera atmosfera di questa serie GT3 e includerà tutti i piloti, i team, le auto e i circuiti ufficiali, perfettamente riprodotti con il più alto livello di dettaglio possibile.

Grazie alla potenza del motore Unreal Engine 4, Assetto Corsa Competizione si avvarrà di una qualità grafica in grado di segnare un nuovo standard di realismo e d’immersione nel mondo dei titoli racing, la presenza di condizioni meteorologiche variabili andrà a influenzare la fisica delle vetture in pista e degli stili di guida. I videogiocatori potranno sperimentare le stesse emozioni provate dai piloti reali al volante dei bolidi Ferrari, Lamborghini, McLaren e di molti altri marchi prestigiosi, le cui vetture sono riprodotte nel gioco con cura maniacale. La tecnologia motion capture assicurerà una riproduzione estremamente realistica delle animazioni dei piloti e dei meccanici nei pit-stop e durante il cambio di driver.

Di seguito vi mostriamo il trailer di annuncio di Assetto Corsa Competizione, che sarà disponibile al download in accesso anticipato su Steam, a partire da questa estate. Al momento non è stata comunicata un’eventuale versione console.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.