Metal Gear Solid V: Ground Zeroes – Confermati i 1080p solo su PS4

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
17 febbraio 2014

Hideo Kojima, padre della saga Metal Gear, ha da poco confermato le comparazioni grafiche del prossimo gioco stealth sviluppato da lui stesso e dal su team e pubblicato da Konami: Metal Gear Solid V: Ground Zeroes, in uscita il 20 marzo 2014.

L’annucio arriva con una piccola sorpresa, infatti il gioco girerà a 60 fps su entrambe le console next-gen di Sony e Microsoft, però avrà una risoluzione nativa di 1080p solo su PlayStation 4, mentre su Xbox One la risoluzione sarà di 720p. Invece su PlayStation 3 e Xbox 360 il titolo girerà a 30fps con una risoluzione di 720p (scalato internamente).

È decisamente raro vedere uno sviluppatore come Kojima ed il suo studio essere così aperti sulle differenze grafiche delle varie versioni del gioco anche se come ha scritto su Twitter la controversia ha poco senso per lui:

“Mi hanno chiesto spesso le differenze nel “frame rate” e “risoluzione” a seconda del modello hardware ma tutto questo ha poco senso per me, però ho ascoltato e così ho deciso di pubblicarle.”

Nonostante ciò, sembra che sia difficile anche per lo sviluppatore giapponese resistere al fascino della next-gen almeno per quanto riguarda il frame rate:

“Beh, una volta che si gioca con la versione next-gen, è liscio come il burro , e non si vorrà più tornare alla versione current gen”.

Kojima spende qualche parola anche per il motore grafico creato dal suo team, il FOX Engine:

“Il motivo per cui abbiamo creato il FOX Engine è stato quello di essere in grado di portare i giochi open world in modo efficiente anche sulle console di attuale generazione”.

Nonostante la potenza limitata e datata di PS3 e Xbox 360 sembra che il risultato sia più che buono.

Di seguito vi mostriamo gli screen delle varie versioni.

PS3

MGSVComparison-ps3

PS4

MGSVComparison-ps4

Xbox 360

MGSVComparison-x360

Xbox One

MGSVComparison-xone

Indice



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.