BlizzCon 2018 – Tutte le novità Blizzard da Diablo Immortal a Warcraft 3 Reforged

Di Andrea "Geo" Peroni
4 novembre 2018

Nel corso della cerimonia di apertura della BlizzCon 2018 di Anaheim, Blizzard ha svelato parecchie interessanti novità, non senza suscitare reazioni nel pubblico che vanno dall’estrema approvazione fino alle polemiche più accese. In quest’ultimo caso, naturalmente, ci riferiamo a quanto sta accadendo a Diablo: Immortal, il primo capitolo mobile della celebre serie annunciato proprio alla BlizzCon e che sta raccogliendo una valanga di dislike nei vari gameplay e trailer presentati sul web.

DIABLO: IMMORTAL

Blizzard Entertainment ha svelato il nuovo gioco del franchise di Diablo: Diablo Immortal, un GdR d’azione multigiocatore di massa online per dispositivi Android e iOS. Per la prima volta in assoluto, i giocatori di Diablo potranno rispondere alla chiamata in battaglia direttamente dal proprio telefono.

In Diablo Immortal saranno disponibili sei classi iconiche e altamente personalizzabili dell’universo di Diablo (barbaro, crociato, cacciatore di demoni, monaco, negromante e mago), ognuna dotata di nuovi poteri e abilità, e altre classi sono previste per gli aggiornamenti successivi. Progettato per essere un’esperienza viva in costante evoluzione, Diablo Immortal introdurrà regolarmente novità nella trama, nuove classi giocabili, nuovo bottino e nuove sfide, che potrete affrontare a fianco degli amici o rischiare da soli.

I giocatori avranno molte opportunità di socializzare tra di loro durante le avventure a Sanctuarium o mentre svolgono attività meno rischiose, come migliorare l’equipaggiamento, creare oggetti o formare gruppi prima della prossima impresa, nella città di Cuor della Marca, il cuore pulsante del mondo di Diablo Immortal.

Nella missione per eliminare il male da Sanctuarium, i giocatori prenderanno parte a spedizioni entusiasmanti, parteciperanno a eventi dinamici in zone pubbliche uniche e saccheggeranno sotterranei ripetibili. Dalla pacifica cittadina di Wortham all’antica Biblioteca di Zoltun Kulle fino all’opprimente isola di Palustria, i giocatori scopriranno panorami familiari e angoli inesplorati di Sanctuarium.

Diablo Immortal è una collaborazione tra Blizzard Entertainment e NetEase Games, che oltre ad aver sviluppato alcuni dei titoli più famosi per dispositivi mobili, è da lungo tempo partner di Blizzard in Cina.

Diablo Immortal porta l’oscuro mondo fantasy di Sanctuarium e l’inconfondibile dinamica di gioco di Diablo nelle vostre tasche,” afferma J. Allen Brack, presidente di Blizzard Entertainment. “Grazie all’incredibile passione per Diablo e all’esperienza sui dispositivi mobili, il team di sviluppo ha creato un gioco fantastico e incredibilmente reattivo, e non vediamo l’ora di poterlo condividere con i giocatori.”

Il passaggio da mouse e tastiera o controller al touchscreen di Diablo Immortal è stato progettato per essere completamente naturale, intuitivo e divertente. I comandi direzionali rendono facile muoversi nel mondo di gioco, e per attivare le abilità basta tenere premuto il pollice, prendere la mira e rilasciare, scatenando l’inferno sui nemici. I rinforzi sono a un passo di distanza grazie all’interfaccia nativa Blizzard Battle.net progettata specificatamente per Diablo Immortal, che consente di formare facilmente gruppi anche durante gli scontri più duri.

Questo nuovo capitolo dell’entusiasmante saga di Diablo è ambientato tra la fine di Diablo II: Lord of Destruction e l’inizio di Diablo III. A guida dell’invasione di Sanctuarium troviamo il demone Skarn, Araldo del Terrore, il più potente dei luogotenenti di Diablo che ha radunato una nuova armata demoniaca. Skarn vuole raccogliere i frammenti corrotti della Pietra del Mondo e usarli per riportare in vita Diablo.

Chi vuole unirsi allo scontro può visitare http://www.diabloimmortal.com e pre-registrarsi per ottenere ricompense speciali ed essere tra i primi a provare l’esperienza di Diablo Immortal. I giocatori pre-registrati hanno la possibilità di partecipare a beta test, ottenere esclusive ricompense di gioco e ricevere notizie e aggiornamenti.

 

Pagine: 1 2 3 4 5



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.