EA ancora nella bufera per le critiche sulle microtransazioni di Star Wars Battlefront II

Star Wars Battlefront 2 II
Di Andrea "Geo" Peroni
13 novembre 2017

Non è un buon momento per la popolarità di Electronic Arts, al centro di diverse discussioni nelle ultime settimane a partire dalla chiusura di Visceral Games fino alle aspre critiche mosse alle microtransazioni di Star Wars: Battlefront II. Proprio in occasione delle prime ore di gioco lanciate su EA Access, servizio disponibile oggi solamente su Xbox One, l’utenza è tornata a farsi sentire prepotentemente, e lamenta una forte componente pay-to-win nell’ultimo FPS di casa DICE, che sarà disponibile dal 17 novembre su PS4, Xbox One e PC (oppure da domani, martedì 14, se avete prenotato la Elite Trooper Edition).

Stando alle prime informazioni, i problemi principali riguarderebbero un forte sbilanciamento circa i crediti che si possono ottenere giocando e quelli acquistabili tramite microtransazioni, crediti poi fondamentali per acquistare oggetti di gioco come gli Eroi. Per farvi qualche idea, Chewbecca e Leia costan 40 mila crediti, mentre per poter utilizzare Luke Skywalker e Darth Vader ne servono la bellezza di 60 mila. Stando ad alcuni commenti su Reddit, acquistare uno di questi Eroi senza ricorrere alle microtransazioni necessita all’incirca di 40 ore di gioco. Non proprio bruscolini, in effetti.

Un portavoce di EA, a nome ovviamente della compagnia, ha voluto ribadire la volontà dell’azienda di non trasformare il gioco in un pay-to-win, e che anzi tutte le componenti sono state bilanciate grazie ai feedback avuti dalla Open Beta di ottobre.

“Il nostro obiettivo è creare un percorso di progressione per tutti i nostri giocatori. Ci sono sono moltissimi contenuti al lancio con altrettanto molti altri in arrivo, e continueremo ad aggiustare le meccaniche di progressione per dare ai giocatori il senso di soddisfazione esplorando tutto di Battlefront II. Gli Eroi necessitano Crediti per essere sbloccati: l’intento è quello di dare ai giocatori un senso di soddisfazione e di orgoglio nel momento in cui si sbloccano questi eroi. Abbiamo settato i valori iniziali dopo i risultati della Open Beta e faremo altri aggiustamenti alle ricompense dopo il lancio.”

Insomma, sembra che Electronic Arts abbia intenzione di modificare ulteriormente le meccaniche di Battlefront II, prima che il gioco venga nuovamente accusato. Ce la faranno?

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.