PlayStation Classic utilizza l’emulatore PCSX?

playstation classic
Di Ruggiero
9 novembre 2018

Il 3 Dicembre farà il suo esordio sul mercato PlayStation Classic, una versione in miniatura della prima PlayStation che includerà 20 giochi pre-installati e una porta HDMI dedicata.

La nuova console di Sony ha fatto recentemente parlare di sé per la stabilità offerta dal software di emulazione, che sembrerebbe essere una versione modificata del famoso PCSX. Per chi non lo sapesse, il PCSX è uno dei più famosi e affidabili programmi gratuiti di emulazione disponibili sul web, dotato di molteplici filtri grafici e opzioni di gioco.

Ebbene, il software in questione, stando alle testimonianze di coloro che hanno potuto provare PlayStation Classic, sarebbe presente tra le licenze disponibili nel menù di gioco, dando una prova tangibile del suo utilizzo da parte di Sony. La notizia ha avuto un duplice effetto sul popolo di internet, che si divide tra chi è felice della legittimazione degli emulatori da parte delle grandi aziende e chi invece avrebbe preferito un approccio diverso da parte dell’azienda giapponese.

Voi che ne pensate? Diteci la vostra nei commenti!

Fonte



Gamer sin dalla tenera età, è impegnato nel tentativo di trasformare la sua passione in lavoro. Scrive di videogiochi con lo stesso entusiasmo che Carlos Matos ha per la vita.