Sony dice addio a PlayStation 3 e ne interrompe la produzione in Giappone

Di Luca "Beard" Porro
17 marzo 2017

Ad undici anni dal debutto di PlayStation 3, Sony ne annuncia l’interruzione della produzione in Giappone.

Così la vecchia generazione di console, una volta vendute le scorte, andrà ufficialmente in pensione lasciandosi alle spalle una vita di successi che la renderanno un’icona di un’epoca. Con le sue 86 milioni di copie vendute (seconda solo alla Wii) ha segnato la vita di molti videogiocatori, ha regalato momenti indimenticabili e permesso lo sviluppo di storie come Uncharted e The Last of Us. Probabilmente non è stata così di successo come le precedenti console, ma sicuramente PlayStation 3 rimarrà indelebile nella storia.

Rimanete sulle nostre pagine per essere sempre aggiornati sulle ultime novità del mondo videoludico.

Fonte



Sono un neolaureato in scienze politiche e delle relazioni internazionali con la passione per i videogiochi fin da piccolo. Ho sempre cercato di coltivare la mia passione cercando di rendere gli altri partecipi delle sensazioni che provavo. Ogni piattaforma su cui ho giocato dal 1998 ad oggi ha contribuito alla mia formazione, e ha lasciato nella mia mente ricordi di emozioni donati da capolavori come Monkey island, Legacy of Kain, Suikoden 2 e Final Fantasy IX.

  • Manu Bellatalla

    la cosa che non dimenticheremo mai della ps3 è l’online gratuito.