Svelata la data di lancio degli spin-off di The Witcher, Thronebreaker e GWENT

Di Andrea "Geo" Peroni
18 settembre 2018

CD Projekt Red ha annunciato oggi la data di uscita dei suoi due spin-off della saga The Witcher. Mentre per GWENT: The Witcher Card Game si tratterà dell’uscita dalla sessione di beta in corso ormai da molti mesi, per l’altro spin-off da poco annunciato, Thronebreaker: The Witcher Tales, si tratterà di un esordio totale.

Thronebreaker: The Witcher Tales è la campagna single-player di GWENT: The Witcher Card Game. Con un fortissimo focus sulle scelte e con un cast di personaggi d’eccezione, Thronebreaker riporta i giocatori nelle lande infestate di mostri del mondo di The Witcher.  Creato dagli sviluppatori che hanno lavorato sui momenti più iconici di The Witcher 3: Wild Hunt, il gioco ruota attorno alla storia regale di Meve, veterana di guerra e regina di due Regni Settentrionali: Lyria e Rivia. Dovendo affrontare l’imminente invasione nilfgaardiana, Meve è costretta ad imbracciare nuovamente le armi ed incamminarsi in un percorso oscuro dominato da distruzione e vendetta.

Nel corso dell’avventura, i giocatori esploreranno parti inedite del mondo di The Witcher, avventurandosi in moltissime quest avvincenti con personaggi dotati di personalità complesse. Il tutto mentre si raccolglieranno risorse per espandere il proprio esercito e si combatterà in battaglie con il sistema di combattimento basato sull’abilità di GWENT: The Witcher Card Game.

Thronebreaker: The Witcher Tales è in arrivo su PC il 23 ottobre su GOG.com ed il 4 dicembre su Xbox One e PlayStation 4. Maggiori dettagli riguardanti il prezzo di Thronebreaker: The Witcher Tales verranno rilasciati in futuro.

Oltre all’uscita di Homecoming  — il più grande aggiornamento della storia del gioco — GWENT: The Witcher Card Game uscirà dalla beta su PC il 23 ottobre su GOG.com ed il 4 dicembre su Xbox One e PlayStation 4.

Annunciato lo scorso aprile, Homecoming introduce in GWENT: The Witcher Card Game cambiamenti significativi, riportando in auge alcuni elementi che hanno reso popolare l’originale Gwent di The Witcher 3 nella community. L’aggiornamento includerà i feedback ricevuti dai giocatori durante il periodo di beta pubblica.

Inoltre, Homecoming include una rivisitazione completa del campo di gioco che diventa cosi un’arena tridimensionale con due file distinte, un miglioramento alle grafiche di gioco che tornano ad essere allineate all’oscurità ed alla crudezza del mondo di The Witcher,  un nuovo sistema di creazione dei mazzi e nuove meccaniche di gioco.

Qui potete vedere l’ultimo video diario degli sviluppatori.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.