Nuovi dettagli per i futuri DLC di Kingdom Come: Deliverance

Kingdom Come: Deliverance
Di Alberto "Seven" Baldiotti
24 agosto 2018

Proprio nel corso di queste ore il team di Warhorse Studios ha diramato nuovi dettagli circa i futuri DLC di Kingdom Come: Deliverance, loro titolo di punta uscito a Febbraio su PlayStation 4, Xbox One e PC. I dettagli sui nuovi update sono stati esposti al pubblico nel corso della Gamescom, evento che si sta tenendo proprio in questi giorni a Colonia.

Come alcuni ricorderanno, a Maggio il team aveva annunciato la roadmap di aggiornamenti per il GDR, promettendo nuovi contenuti sia a pagamento, sia gratuiti: potrete visionarla qui sotto.

kingdom come deliverance

Tra questi update, finora, sono già stati pubblicati la Hardcore Mode e il DLC From the Ashes, che introduce la possibilità di gestire un villaggio in ogni suo dettaglio. Nel corso della Gamescom in questi giorni Warhorse ha diramato dettagli circa i due prossimi aggiornamenti, The Amorous Adventures of Bold Sir Hans Capon e l’aggiornamento minore Tournament, vale a dire la modalità Torneo.

The Amorous Adventures of Bold Sir Hans Capon, come suggerisce il nome, riguarda da vicino il giovane principe incontrato nei primi istanti di gioco, che proverà in tutti i modi possibili ad avvicinarsi a Carolina, nel tentativo di conquistare il suo amore. Questo DLC sarà giocabile a fine campagna o immediatamente dopo aver conosciuto Hans Capon nella questline principale, e sarà della durata di 10-15 ore. La modalità Torneo, invece, sarà disponibile gratuitamente a tutti e introdurrà un vero e proprio torneo di cappa e spada, il quale proporrà eventi periodici dai quali è possibile vincere equipaggiamento o soldi. Tale modalità sarà accessibile dopo aver completato una specifica quest introdotta con l’update.

Non sono state diramate ulteriori informazioni circa l’eventuale uscita dei due aggiornamenti, ma è pronosticabile che vedranno la luce nel corso del prossimo Autunno: non ci resta che attendere ulteriori novità in merito.



Studente universitario e gamer nel tempo libero, la sua passione videoludica non ha confini. Questa passione nasce a 4 anni, quando si ritrova a giocare Doom II su un vecchio computer acquistato dal padre. Appassionato di giochi open-world e GDR, le sue pietre miliari sono le serie di Grand Theft Auto, Fallout e The Elder Scrolls. A fianco di ciò, la tecnologia e lo sport giocano un ruolo fondamentale nei suoi interessi, ed adora restare informato sulle ultime novità nei rispettivi settori.