American McGee’s Alice diventerà una serie TV

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Febbraio 2022

La bizzarra serie di videogiochi di American McGee’s Alice non tornerà, almeno per ora, con un nuovo capitolo, ma si prepara a diventare una serie TV.

La Radar Pictures di Ted Field ha acquisito i diritti della serie di giochi d’azione e avventura pubblicata da Electronic Arts, e ha incaricato lo sceneggiatore di X-Men, e doppiatore originale di Solid Snake in Metal Gear Solid, David Hayter di realizzare un adattamento televisivo in collaborazione con Abandon Entertainment.

La serie drammatica, che vede EA continuare ad ampliare il mercato dei videogiochi sbarcando in TV, sarà sviluppata come il primo trattamento per il piccolo schermo del franchise American McGee’s Alice.

Ideata da James McGee, la serie di videogiochi include Alice e il suo sequel del 2011 Alice: Madness Returns, entrambi basati sui romanzi Alice nel Paese delle Meraviglie e Attraverso lo Specchio di Lewis Carroll. I due giochi rappresentano una rivisitazione decisamente bizzarra e più cruda dei romanzi di Carroll, che riuscirono a ritagliarsi un discreto successo.

“La serie di giochi di American McGee è una rivoluzionaria rivisitazione del racconto classico di Alice. Ti porta nel cuore di un Paese delle Meraviglie corrotto e getta luce in angoli oscuri che il mondo non ha mai visto. Sono oltremodo entusiasta di portare questo mondo di follia e meraviglia a un pubblico globale”, ha affermato Hayter in una nota.

L’adattamento televisivo inizierà dopo che Alice tornerà dal viaggio dello Specchio, trovando la sua casa in fiamme e la famiglia deceduta. Alice è l’unica sopravvissuta al terribile incidente. Dopo ripetuti tentativi di suicidio, viene rinchiusa in un istituto psichiatrico e si sta lentamente deperendo prima di essere richiamata di nuovo nel Paese delle Meraviglie dal Bianconiglio.

Questa volta vedremo però un Paese delle Meraviglie in decadenza e cruento. L’unica possibilità per Alice di ristabilire la sua pace mentale e scoprire di più sulla morte dei suoi genitori è combattere nel Paese delle Meraviglie e liberarlo dai poteri del male.

“David Hayter porta immaginazione, esperienza e abilità furtive acquisite attraverso missioni di successo in film, TV e videogiochi: una combinazione unica che sicuramente renderà questa avventura nel Paese delle Meraviglie un successo per il franchise e i fan. Sono entusiasta di lavorare con lui e so che i fan di Alice lo accoglieranno con folle affetto”, ha detto James McGee in una dichiarazione.

L’adattamento televisivo è una collaborazione tra Radar Pictures, Abandon Entertainment e Hayter, che scriveranno e produrranno la serie. Anthony Tringali, Maria Frisk, Michael Napoliello, Karen Lauder e Marcus Ticotin saranno co-produttori.

La serie sarà prodotta da Radar Picture’s Field, i cui crediti di produttore includono il franchise di Jumanji, il franchise di RiddickAmityville Horror, The Last Samurai e The Texas Chainsaw Massacre.

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento