10 cose che (forse) non sai su Harry Potter e il Calice di Fuoco

Di Andrea "Geo" Peroni
24 Marzo 2020

FINALMENTE VOLDEMORT

Harry Potter e il Calice di Fuoco segna la prima apparizione nella saga, in carne e ossa, di Voldemort. Per la parte del grande mago oscuro, che aveva davanti a sé altri 3 (in realtà 4) film, fu scelto il grande Ralph Fiennes, il quale suggerì una piccola modifica rispetto ai libri. Voldemort, nei romanzi della Rowling, ha infatti gli occhi rossi: Finnies propose di non modificare il colore dei suoi occhi (azzurri) perché in questo modo avrebbe potuto dare più personalità al suo sguardo.

 

TUTTE VOGLIONO HARRY

 

POTTER

La giovane Cho Chang, studentessa di Hogwarts della quale Harry è innamorato ma che finirà per avere una relazione con Cedric Diggory, era uno dei personaggi più attesi per il quarto film. Il casting per tale ruolo fu impressionante: ben 3000 giovani attrici si presentarono per ottenere la parte di colei che rappresentava la prima cotta del maghetto con gli occhiali. A spuntarla fu Katie Leung, che tornerà anche in tutti i film successivi.

CHE FIGURA DI M…

Poco prima della festa di Natale a Hogwarts, Hermione ha il suo momento “alla Cenerentola”, nel quale scende le scale del castello per andare a incontrare Krum. Peccato solo che la giovane Emma Watson, forse troppo agitata per l’occasione, finì con l’inciampare nel suo lungo vestito e cadere per le scale, tra le risate generali. Che figura di m…

IL MARCHIO NERO

Il Marchio Nero dei Mangiamorte, molto diverso da quello che vediamo nei libri, fu una brillante intuizione di Newell. Per renderlo al meglio, venne applicato del silicone sul braccio degli attori, e poi venne creato il movimento del marchio ovviamente al computer. La scelta di rappresentare il marchio in questo modo fu molto apprezzata dalla produzione, che anche nei film successivi – e forse anche per mantenere la coerenza narrativa – decise di seguire la stessa strada.

Pagine: 1 2



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.