Sony rinvia Ghostbusters: Legacy, Morbius, Uncharted e altri film al 2021

Di Andrea "Geo" Peroni
31 Marzo 2020

Mancava all’appello giusto Sony Pictures in fatto di film rinviati, ma ecco che, come da copione, l’emergenza Coronavirus colpisce anche la major nipponica.

Numerosi film della compagnia sono stati infatti posticipati al 2021, tra i quali anche gli attesissimi blockbuster Ghostbusters: Legacy e il live-action Uncharted, tratto dai videogiochi di Naughty Dog per PS3 e PS4.

Deadline, che per primo ha riportato la notizia, ha diffuso anche le nuove date di uscita dei film, e per alcuni di essi si parla di rinvii di quasi un anno.

Il film Marvel Morbius, con Jared Leto, del quale abbiamo avuto il primo trailer alcune settimane fa che ne certifica l’esistenza all’interno dello stesso universo narrativo di Spider-Man: Homecoming, era previsto per quest’estate, ma per vederlo dovremo ora attendere fino al 19 marzo 2021. Rinvio simile anche per Ghostbusters: Legacy, il terzo capitolo del franchise ideato da Dan Ayrkoyd e Ivan Reitman che sarà lanciato il 5 marzo 2021.

Colpiti dal rinvio anche Greyhound con Tom Hanks, che attualmente non ha più una data di uscita (prima previsto per il 12 giugno). Peter Rabbit 2 uscirà il 15 gennaio 2021. Anche altri film già previsti per il 2021, come Fatherhood con Kevin Hart, sono stati posticipati nel corso della riorganizzazione delle finestre di lancio: il film era segnalato in uscita il 15 gennaio del prossimo anno, ma non uscirà prima del 23 ottobre 2021. È possibile, a questo punto, che anche la produzione dell’ipotetico quarto capitolo della serie Jumanji, che secondo la tabella di marcia dovrebbe essere lanciato a Natale del prossimo anno, subirà rinvii.

Esattamente gli stessi rinvii che subisce il live action di Uncharted, un film che sembra davvero maledetto. Dopo quasi 10 anni dall’annuncio, le riprese del film con Tom Holland, Mark Wahlberg e Antonio Banderas sarebbero dovute partire proprio in questi giorni, ma è chiaro che ciò non accadrà. L’uscita del film è stata inoltre posticipata all’8 ottobre 2021.

A proposito di Tom Holland e Sony, sarà inoltre interessante capire come verrà gestita la produzione del terzo film della serie di Spider-Man. Il Marvel Cinematic Universe sta andando incontro a una serie di rinvii inaspettati (Black Widow posticipato a data ancora sconosciuta, le riprese delle serie originali Disney+ interrotte per un tempo indefinito), e questo potrebbe riflettersi anche sulla release del sequel di Spider-Man: Far From Home, atteso per l’estate 2021.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: | | | |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento