Jonathan Majors sarà Kang, il supervillain di Ant-Man 3!

Di Andrea "Geo" Peroni
15 Settembre 2020

Sebbene la Fase 4 del MCU al cinema non sia ancora iniziata, con Black Widow previsto, teoricamente, per novembre, i Marvel Studios continuano a lavorare sul futuro del loro universo.

Uno dei film la cui produzione sembra decisamente avviata è Ant-Man 3, il terzo capitolo della saga di Scott Lang (Paul Rudd) che sarà ancora una volta scritto e diretto da Peyton Reed.

Sappiamo ancora molto poco della trama del film, per non dire nulla, ma nella tarda serata di ieri è arrivata una prima e importantissima conferma: Jonathan Majors (Da 5 Blood, Lovecraft Country) è stato scelto per interpretare il supervillain Kang il Conquistatore prorpio in Ant-Man 3.

La notizia, riportata da Deadline, è decisamente sorprendente, ma apre chiaramente e uno scenario ben preciso per il Marvel Cinematic Universe.

Kang, un lontano parente del Dr. Destino, è infatti un essere capace di viaggiare nel tempo e che nel corso della sua esistenza ha più volte avuto a che fare con i Fantastici Quattro. La sua presenza in Ant-Man 3 potrebbe indicare che ben presto la più longeva famiglia di supereroi potrebbe tornare sul grande schermo, per entrare a far parte del MCU nei film successivi.

Lo stesso Peyton Reed, in passato, ha espresso più volte il suo desiderio di dirigere un film sui Fantastici Quattro, e Ant-Man 3 potrebbe fungere da trampolino di lancio per i personaggi. Con le infinite potenzialità del Regno Quantico, sfruttato in Avengers: Endgame per spostarsi nel tempo, le possibilità per vedere Reed Richards e la sua famiglia nella prossima avventura di Scott Lang sono in effetti concrete e affascinanti.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento