Nuovo accordo con Sony, i film di Spider-Man (e non solo) arriveranno su Disney+

Di Andrea "Geo" Peroni
22 Aprile 2021

I tempi dei dissapori tra Sony e Disney del 2019 sembrano ormai lontani: tra le due major è tornato il buonumore, e l’accordo ufficializzato da poche ore ne è l’ennesima dimostrazione.

A sole due settimane dalla conferma della partnership con Netflix, che avrà l’esclusiva di 18 mesi per tutte le pellicole della major giapponese dopo l’uscita in sala, ecco che Sony sigla un nuovo accordo di distribuzione che farà contenti i fan del Marvel Cinematic Universe – e non solo.

Il nuovo accordo, che per il momento copre il quinquennio 2022-26 di Sony, porterà i film sui servizi di streaming di proprietà Disney Disney + e Hulu, nonché sulle reti televisive della Disney tra cui ABC, Disney Channels, Freeform, FX e National Geographic.

Una volta scaduto il periodo di 18 mesi con la piattaforma Netflix, quindi, il nuovo accordo tra Disney e Sony consentirà l’arrivo delle pellicole su Disney+. I fan del MCU avranno quindi l’intero catalogo dei film targati Marvel Studios a disposizione sulla piattaforma di Topolino (ad eccezione de L’incredibile Hulk, ancora sotto Universal), comprendendo Spider-Man: Homecoming, Spider-Man: Far from Home e il futuro Spider-Man: No Way Home.

L’accordo, che al momento vale solo sul suolo americano, non riguarderà però solo i film del MCU realizzati con Sony. I titoli della libreria includono infatti molti altri film e franchise di Sony, come Spider-Man: Into the Spider-VerseHotel Transylvania, Venom e Jumanji . Nel 2022 arriveranno poi MorbiusUncharted, Bullet Train  e il sequel di  Spider-Man: Into the Spider-Verse .

“Questo storico accordo pluriennale e indipendente dalla piattaforma garantisce al team di Disney Media and Entertainment Distribution un’enorme quantità di flessibilità e ampiezza di possibilità di programmazione per sfruttare la ricca lista di film d’azione e per famiglie pluripremiati di Sony attraverso i nostri servizi lineari e diretti al consumatore”, ha affermato Chuck Saftler, responsabile delle operazioni commerciali per ABC, Freeform, FX Networks and Acquisitions nella divisione Networks di DMED. “Questa è una vittoria per i fan, che trarranno vantaggio dalla possibilità di accedere ai migliori contenuti di due degli studi più prolifici di Hollywood attraverso una moltitudine di piattaforme ed esperienze di visualizzazione”.

Keith Le Goy, presidente, distribuzione e reti mondiali, Sony Pictures Entertainment, ha dichiarato: “Questo accordo rivoluzionario riconferma il valore unico e duraturo dei nostri film per gli amanti del cinema e per le piattaforme e le reti che li servono. Siamo entusiasti di collaborare con Disney per fornire i nostri titoli ai loro spettatori e abbonati. Questo accordo consolida un elemento chiave della nostra strategia di distribuzione cinematografica, che consiste nel massimizzare il valore di ciascuno dei nostri film, rendendoli disponibili ai consumatori in tutte le finestre con un’ampia gamma di partner chiave “.

Fonte



Abbiamo parlato di: |

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento