Oscar 2022 – Domina Netflix, Sorrentino rappresenta l’Italia, solo una nomination per Spider-Man

Di Andrea "Geo" Peroni
8 Febbraio 2022

Sono attualmente in corso le nomination finali ufficiali per i Premi Oscar 2022. La serata di premiazione si terrà il 27 marzo.

Grande soddisfazione per il nostro paese. Paolo Sorrentino, dopo il premio ottenuto con La grande bellezza nel 2014, ottiene una nuova nomination nella categoria Miglior Film Straniero grazie a E’ stata la mano di Dio, e punta a un nuovo successo.

Delusione per Sony invece sul fronte Spider-Man: No Way Home. Il film campione d’incassi con Tom Holland, Tobey Maguire e Andrew Garfield è stato sostanzialmente snobbato dall’Academy, e ottiene una sola nomination nella categoria Migliori Effetti Visivi. Nella stessa categoria rientra anche un altro film dei Marvel Studios, Shang-Chi e la Leggenda dei Dieci Anelli.

C’è però spazio proprio per Andrew Garfield nella categoria del Miglior Attore Protagonista, grazie alla sua sublime performance in Tick, Tick… Boom!

In generale, le nomination incoronano Netflix, che si impone sempre di più nel cinema d’autore, con Don’t Look Up e Il potere del cane che ottengono molte altre nomination.

Miglior film

  • Belfast
  • CODA
  • Don’t Look Up
  • Drive My Car
  • Dune
  • Il potere del cane
  • Licorice Pizza
  • Nightmare Alley
  • Una famiglia vincente: King Richard
  • West Side Story

Miglior regista

  • Kenneth Branagh (Belfast)
  • Ryusuke Hamaguchi (Drive My Car)
  • Paul Thomas Anderson (Licorice Pizza)
  • Jane Campion (Il potere del cane)
  • Steven Spielberg (West Side Story)

Migliore attore protagonista

  • Andrew Garfield (Tick, Tick… BOOM!)
  • Benedict Cumberbatch (Il potere del cane)
  • Denzel Washington (Macbeth)
  • Javier Bardem (A proposito dei Ricardo)
  • Will Smith (Una famiglia vincente: King Richard)

Migliore attrice protagonista

  • Jessica Chastain (Gli occhi di Tammy Faye)
  • Olivia Colman (The Lost Daughter)
  • Nicole Kidman (A proposito dei Ricardo)
  • Penelope Cruz (Madres Paralelas)
  • Kristen Stewart (Spencer)

Migliore attore non protagonista

  • Ciaran Hinds (Belfast)
  • Troy Kotsur (CODA)
  • Jesse Plemons (Il potere del cane)
  • Kodi Smit-McPhee (Una famiglia vincente – King Richard)
  • J.K. Simmons (Il potere del cane)

Migliore attrice non protagonista

  • Jessie Buckley
  • Ariana De Bose
  • Judi Dench
  • Kirsten Dunst
  • Aunjanue Ellis

Migliore sceneggiatura originale

  • Belfast
  • Don’t Look Up
  • Licorice Pizza
  • The Worst Person in the World
  • Una famiglia vincente – King Richard

Migliore sceneggiatura non originale

  • Drive My Car
  • Dune
  • I segni del cuore
  • Il potere del cane
  • The Lost Daughter

Miglior film internazionale

  • Drive my car
  • È stata la mano di Dio
  • Flee
  • La persona peggiore del mondo
  • Luana: A Yak in the Classroom

Miglior film d’animazione

  • Encanto
  • Flee
  • Luca
  • I Mitchell contro le Macchine
  • Raya e l’ultimo drago

Migliore fotografia

  • Dune
  • Il potere del cane
  • Macbeth
  • Nightmare Alley
  • West Side Story

Migliore scenografia

  • Dune
  • Il potere del cane
  • Macbeth
  • Nightmare Alley
  • West Side Story

Miglior montaggio

  • Don’t Look Up
  • Dune
  • Il potere del cane
  • Una famiglia vincente – King Richard
  • Tick, Tick… BOOM!

Migliore colonna sonora

  • Don’t Look Up
  • Dune
  • Encanto
  • Il potere del cane
  • Madres Paralelas

Migliore canzone

  • Be Alive (King Richard)
  • Dos Oroguitas (Encanto)
  • Down to Joy (Belfast)
  • No Time to Die (No Time to Die)
  • Somehow you do (Four Good Days)

Migliori effetti visivi

  • Dune
  • Free Guy
  • No Time to Die
  • Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli
  • Spider-Man: No Way Home

Miglior sonoro

  • Belfast
  • Dune
  • Il potere del cane
  • No Time to Die
  • West Side Story

Migliori costumi

  • Crudelia
  • Cyrano
  • Dune
  • Nightmare Alley: La Fiera delle Illusioni
  • West Side Story

Miglior trucco e acconciatura

  • Cruella
  • Dune
  • Gli occhi di Tammy Faye
  • House of Gucci
  • Il principe cerca figlio

Miglior documentario

  • Ascension
  • Attica
  • Flee
  • Summer of Soul
  • Writing with fire

Miglior cortometraggio documentario

  • Audible
  • Lead me home
  • The queen of backetball,
  • Three songs for Benazir
  • When we were bullies

Miglior cortometraggio

  • Ala Kachuu
  • On My Mind
  • Please Hold
  • The Dress
  • The Long Goodbye

Miglior cortometraggio d’animazione

  • Affair of the Art
  • Bestia
  • Boxballet
  • Robin Robin
  • The Windshield Wiper

Film più popolare

  • Army of the Dead
  • Cinderella
  • Dune
  • Il potere del cane
  • Malignant
  • Minamata
  • Sing 2
  • Spider-Man: No Way Home
  • The Suicide Squad: Missione Suicida
  • Tick, Tick… Boom!

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento