Sony è a un passo dall’acquisire Crunchyroll per 1 miliardo di dollari

uagna sony
Di Andrea "Geo" Peroni
30 Ottobre 2020

Sony si starebbe preparando a entrare prepotentemente nel campo dello streaming on demand, e l’acquisizione di Crunchyroll è davvero a un passo dal completamento.

Secondo quanto riferito da Nikkei Asia, il gigante dell’elettronica di Tokyo, che a breve lancerà sul mercato la sua console da gaming di nuova generazione PlayStation 5, sta entrando nella fase conclusiva dei negoziati per l’acquisto di Crunchyroll. L’acquisizione, stando ai report, potrebbe costare a Sony oltre 100 miliardi di yen (per la precisione, 957 milioni di dollari).

L’acquisizione porterà Sony ad avere un corposo vantaggio per quanto riguarda la trasmissione in streaming di anime, prodotti già sviluppati dall’azienda giapponese con ottimi risultati come dimostra Demon Slayer: Kimetsu no Yaiba. L’aggiunta di Crunchyroll al suo portafoglio metterebbe Sony in una posizione di grande competitività per affrontare Netflix e Hulu, con il vantaggio, rispetto a quest’ultima, di essere disponibile in tutto il mondo.

Crunchyroll è una importante realtà del panorama streaming: fondata nel 2006, oggi la piattaforma ha 70 milioni di utenti che utilizzano gratuitamnte il servizio, e 3 milioni di abbonati. AT&T è diventata la sua società madre nel 2018, quando l’azienda era in fase di espansione (nello stesso periodo acquistò l’intero pacchetto di Time Warner che comprende Warner Bros., HBO e altri marchi), ma da tempo la società cercava un compratore per Crunchyroll.

Sembra proprio che questo acquirente sia stato trovato, e che si tratterà di Sony.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento