UFFICIALE: nuovo accordo Disney e Sony, Spider-Man è ancora nel MCU!

Di Andrea "Geo" Peroni
27 Settembre 2019

Bomba dall’America. Dopo settimane di trattative che hanno tenuto i fan con il fiato sospeso, arriva la tanto attesa lieta notizia: Sony e Disney si sono accordate per far proseguire la permanenza di Spider-Man nel Marvel Cinematic Universe!

I Marvel Studios realizzeranno, ancora una volta in collaborazione con Sony, un film con protagonista l’Uomo Ragno interpretato da Tom Holland, che ha già una data di uscita: 16 luglio 2021. Il sequel di Spider-Man: Far From Home si piazza dunque all’interno della Fase 4 del MCU, che nel 2021 conterà ben 4 nuovi film insieme a Doctor Strange 2, Thor 4 e Shang-Chi.

Kevin Feige, boss dei Marvel Studios, si occuperà nuovamente della produzione del film insieme a Amy Pascal di Sony. Nel nuovo accordo siglato, i cui dettagli economici sono ancora ignoti, Spider-Man apparirà anche in un futuro film dei Marvel Studios, forse un nuovo crossover per la prossima generazione degli Avengers.

Come ha dichiarato Kevin Feige, questo nuovo accordo siglato permetterà la prosecuzione del franchise cinematografico con Tom Holland, che in caso di divorzio avrebbe seriamente rischiato di restare arenato per cause creative. Questo nuovo accordo, inoltre, potrebbe portare a nuovi scenari: Feige ha infatti confermato che Sony continuerà nella creazione del suo SpiderVerse cinematografico, con altri film in arrivo in futuro oltre a Morbius e Venom 2. Che l’intenzione di Sony sia di portare Spidey in entrambi i franchise, fondendo di fatto lo SpiderVerse con il MCU pur restandone creativamente separato?

Il primo accordo, siglato nel 2015, prevedeva una partecipazione 50/50 per il budget di produzione da parte delle major nel caso dei film standalone su Spider-Man, con i profitti così suddivisi: a Disney l’intero merchandise e il 5% degli incassi del primo giorno, mentre a Sony tutto il resto.

Stando a quanto riporta Variety, il nuovo accordo prevede che Disney finanzi il 25% della pellicola in uscita nel 2021, ottenendo poi il 25% dell’incasso (non è chiaro se riferito al primo giorno di programmazione o alla corsa totale del film al cinema) e restando in possesso del merchandise.



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.