Lorcana è la risposta Disney a Magic e Pokemon, in uscita nel 2023

Di Andrea "Geo" Peroni
30 Agosto 2022

Disney si prepara a dar battaglia a due colossi del mondo delle carte collezionabili, pronta a lanciare sul mercato il suo nuovissimo gioco Lorcana.

Magic: The Gathering e Pokémon Trading Card Game hanno dominato l’industria per decenni, senza reali contendenti che siano riusciti a insidiarne il potere. Ora, la Disney ha stretto una partnership con un nuovo potente alleato: Ravensburger, un editore di giochi di 139 anni. Il nuovo sforzo congiunto si chiama Disney Lorcana, un gioco di carte collezionabili adatto alle famiglie.

I primi set sono attesi nella seconda metà del 2023.

La collaborazione con Ravensburger ha già portato alla nascita del gioco da tavolo Disney Villainous, iniziata nel 2018 e proseguita poi con espansioni che hanno inglobato anche prodotti Pixar, Marvel e Star Wars. Con Disney Lorcana, Ravensburger afferma di voler portare le cose al livello successivo.

“L’idea di base è che c’è questo posto chiamato The Great Illuminary”, ha affermato il brand manager Ryan Miller, un veterano di Wizards of the Coast che ha anche contribuito a progettare il gameplay di Disney Lorcana“È un tesoro di tutte le canzoni e le storie Disney mai realizzate – tutti i personaggi – ed è lì che vengono registrati. I giocatori assumono questo ruolo di Illuminatore, questo potente stregone che ha la capacità di portare questi personaggi in vita fuori dalla pagina. I giocatori riuniranno una band dei loro personaggi Disney preferiti per un’avventura in questo mondo”.

Il gioco da collezione includerà uno stile artistico da “libro di fiabe moderno”, ha detto il capo dei giochi Cassidy Werner. 

Shane Hartley, direttore creativo dei giochi globali, ha affermato che “è stato ispirato dalle aperture dei libri di fiabe dei classici film Disney e presenta linee visibili e colori vivaci” e “mescola entrambe le qualità tradizionali disegnate a mano viste nei libri di fiabe con il nuovo digitale tecniche”.

Nel frattempo, il CEO di Ravensburger Filip Francke ha parlato delle implicazioni generali della partnership. “Questo gioco è probabilmente il più grande potenziale che Ravensburger abbia mai cercato”, ha detto Francke, “e quindi probabilmente anche il più grande investimento che abbiamo mai fatto in qualsiasi tipo di progetto e iniziativa”.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento