SSD Samsung 870 QVO provato!

Samsung
Di Federico "Blue" Marchetti
26 Ottobre 2020

Al giorno d’oggi sono sempre di più i videogiocatori che si chiedono come poter migliorare le prestazioni del loro Computer, ma anche della loro console di gioco, per poter ottenere caricamenti più veloci e al tempo stesso senza stravolgere l’architettura hardware del proprio setup.

Uno dei modi più efficaci per farlo è quello di sostituire l’elemento meno performante del computer, che ad oggi nella maggior parte dei casi equivale a cambiare il classico Hard Disk con un nuovo SSD (Solid State Drive). Anche a livello economico, di cui parleremo più avanti. Infatti se fino a qualche anno fa il loro costo e le loro dimensioni potevano scoraggiare questo tipo di investimento, oggi ci sono poche scusanti per non farlo.

Per avere un riscontro più concreto sulla differenza di prestazioni e il rapporto costi/benefici abbiamo provato con mano il Samsung 870 QVO. Si tratta di un nuovo modello di SSD rilasciato nel 2020 dalla multinazionale sudcoreana di cui abbiamo voluto testarne prestazioni e affidabilità su un personal computer. Vediamo dunque insieme nel dettaglio cosa offre questo tipo di soluzione.

SSD alla capienza massima

Il Samsung 870 QVO è un SSD SATA che offre velocità fino a 560 MB/s in lettura e 530 MB/s in scrittura sequenziale. L’unità è in grado di raggiungere queste velocità e mantenerle attraverso la tecnologia Intelligent TurboWrite che sfrutta un ampio buffer SLC variabile. Samsung da questo punto di vista ha dichiarato di essere stata in grado di ottenere un miglioramento del 13% di velocità in fase di lettura variabile rispetto al suo modello precedente, rendendo questo tipo di prodotto ottimo non solo per un utilizzo quotidiano ma anche per chi adora giocare ai videogiochi, soprattutto con quelli più recenti che hanno bisogno di uno sprint in più per poter girare velocemente.

Caratteristiche tecniche

  • SSD SATA III 6.0 Gb/s / AHCI
  • 2,5 pollici / 7 mm
  • DRAM LPDDR4
  • Memoria Samsung 9xL QLC
  • Lettura sequenziale 560 MBps
  • Scrittura sequenziale 530 MBps

Integrare un SSD nel proprio Computer garantisce la possibilità di poter usufruire di un disco rigido più rapido e veloce, in quanto viene utilizzata per questo scopo la memoria flash V-NAND (a stato solido) al posto del piatto rotante fisico montato su un classico disco rigido (HDD). Questa caratteristica porta indirettamente ad un secondo vantaggio sul suo utilizzo perché non essendoci parti in movimento nel disco non viene prodotto rumore e l’unità soffre meno l’usura di utilizzo durante il suo ciclo di vita. Samsung promette agli utilizzatori dell’SSD 870 QVO notevoli prestazioni di durata fino a 2.880 terabyte written (TBW) per il modello da 8TB.

Le sue dimensioni sono di 2,5″ e questo modello è progettato per offrire non solo prestazioni eccellenti ma anche per fornire grande quantità di spazio di archiviazione e superare dunque uno dei principali limiti degli SSD in commercio ovvero la loro capienza. Gli utenti che avevano bisogno di tantissimo spazio per il loro Hard Disk dovevano necessariamente optare per un HDD rinunciando alle prestazioni superiori di un SSD, invece il Samsung 870 QVO vuole accontentare proprio tutti essendo disponibile in quattro diverse versioni con tagli disponibili da 1, 2, 4 e ben 8 Terabyte, il tutto riuscendo a proporre un prezzo di vendita molto competitivo.

Il rapporto qualità prezzo infatti è davvero interessante. Se consideriamo che fino a poco tempo fa per acquistare un SSD servivano circa 100€ per i modelli da 500GB, ora possiamo acquistarne uno da 1 TB praticamente allo stesso prezzo. Questo grazie anche alla recente introduzione della tecnologia QLC che consente di aggiungere un 33% in più di densità alle unità flash, realizzando SSD di maggiore capacità a un costo inferiore.

Samsung Memorie MZ-77Q1T0BW 870 QVO SSD Interno, 1 TB, SATA, 2.5"
  • Velocità di lettura sequenziale fino a 560 MB/s e velocità di scrittura sequenziale fino a 530 MB/s
  • Interfaccia SATA 6 Gb/s compatibile con interfacce SATA 3 Gb/s e SATA 1.5 Gb/s

Ad integrazione dei propri SSD, Samsung offre due programmi utili per i propri utilizzatori. Il primo, chiamato Samsung Magician, si occupa degli aggiornamenti del firmware, di controllare le impostazioni dell’unità e persino di monitorare le prestazioni dell’SSD. Il secondo Software invece si occupa di migrazione dei dati e risulta particolarmente utile nel momento in cui decidiamo di trasferire tutto quello che c’è nel nostro vecchio Hard Disk su quello nuovo. Entrambi sono disponibili sul sito ufficiale del produttore.

Utilizzando Samsung Magician è possibile impostare un funzione apposita per migliorare le prestazioni del disco e la sua durata, nonché attivare la “Rapid Mode” ossia un’ impostazione che consente di migliorare ulteriormente le prestazioni grazie alla memorizzazione intelligente dei dati nella cache DRAM, l’ottimizzazione della scrittura e l’accelerazione di lettura. Sebbene non sia effettivamente possibile rendere fisicamente più veloce l’unità, poiché le velocità di lettura e scrittura sono vincolate dai limiti dell’hardware, la modalità rapida utilizza altre risorse del PC come la RAM per memorizzare nella cache i file e ottenere cosi prestazioni migliori tra le quali l’alleggerimenti del processo di scrittura.

Conclusioni

Non c’è dubbio alcuno sul fatto che installare un SSD stravolgerà completamente in meglio le performance di qualsiasi hardware e le capienze generose dei modelli 870 QVO di Samsung possono accontentare ogni tipo di esigenza fino alle dimensioni “monstre” di quello da 8TB rendendolo adatto per ogni tipo di situazione senza compromettere le prestazioni. Reattivo e dagli ottimi tempi di caricamento, non possiamo fare altro che consigliare questo prodotto. A conti fatti è innegabile il vantaggio nell’ utilizzare un’unità SSD non solo come unità di avvio rispetto ad un classico HDD ma anche per l’utilizzo di più software contemporaneamente, la differenza è a dir poco impressionante.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Press play on tape: cresciuto a suon di C64 e Coin-op, mi diverto a seguire l'evoluzione videoludica next-gen. Co-Founder dell'universo Uagna, ho lavorato a fondo per far nascere una community videoludica di successo ma differente dalle altre esistenti. "Sono sempre pronto ad imparare, non sempre a lasciare che mi insegnino".




Scrivi un commento