12 Minutes si mostra in un video commentary: riusciremo a uscire dal loop temporale?

Di Chiara Ferrè
10 Maggio 2021

Annunciato all’E3 2019, 12 Minutes è l’interessante esperimento videoludico di Luis Antonio, director e scrittore. Il thriller interattivo è tornato di recente a mostrarsi al pubblico in un video di circa 6 minuti pubblicato da IGN US. Il video è commentato dallo stesso Luis Antonio.

Osserviamo l’intera vicenda da una insolita visuale dall’alto, siamo il Grande Fratello che osserva gli eventi e che li manovra. Il malcapitato protagonista sta per godersi una bella seratina (che si prospetta anche alquanto piccante) con la fidanzata, ma il pericolo è in agguato e si appresta a rovinarci la festa.

12 Minutes è un gioco narrativo nel quale dovremo procedere per tentativi ed errori, contando sulla nostra intuitività e prontezza per sopravvivere e salvare anche la nostra compagna da una sorte decisamente violenta. La serata viene infatti interrotta da un losco figuro che suona al campanello con l’intenzione di arrestarci.

Non sappiamo nulla di ciò che sta accadendo, ma dovremo cercare di comprenderlo e di proteggerci: ci muoviamo, da quanto abbiamo visto finora, nello spazio ristretto del nostro appartamento. Possiamo interagire con moltissimi elementi dello scenario, che potremo utilizzare e spostare. È inoltre possibile parlare con la nostra fidanzata attraverso dialoghi a scelta multipla.

La particolarità del gioco è che ogni “partita” dura al massimo 12 minuti. Se moriamo o il tempo finisce, il protagonista tornerà indietro nel tempo e la serata ricomincerà da capo, in un infinito loop temporale che ci sarà alquanto utile per trovare la soluzione al rompicapo e sopravvivere.

Ogni volta che ricominceremo, il protagonista non perderà il ricordo di ciò che gli è accaduto nei precedenti tentativi, dunque le possibili interazioni e i possibili dialoghi saranno più numerosi e diversi. Le strade da intraprendere sembrano molte, così come il contesto narrativo si presenta alquanto intrigante. Cercare di resistere col rischio di farsi ammazzare per primi o nascondersi in bagno, prevedendo quindi le mosse del nemico? Ogni nostra azione avrà delle conseguenze.

12 Minutes, nato dall’unione di Annapurna e Microsoft, uscirà nel 2021 per PC, XboX One e XboX Series X/S in una data ancora imprecisata. Il cast di doppiatori è di tutto rispetto e comprende voci di rilievo quali James McAvoy, Daisy Ridley e Willem Dafoe.




Ciao, sono Chiara. Cresciuta a pane, Harry Potter e Final Fantasy, ho da sempre una grande passione per la narrazione in tutte le sue forme: vivo di cinema, libri, videogiochi e serie TV. Durante la settimana scrivo, osservo il mondo e vedo gente. Nel tempo libero scrivo (sì, di nuovo), disegno, videogioco.




Scrivi un commento