Assassin Creed IV: Black Flag – Informazioni sull’ambientazione moderna

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
5 Agosto 2013

Ubisoft dopo aver diffuso delle immagini sull’ambientazione moderna, che vi mostriamo di seguito, tramite i suoi sviluppatori ha risposto ad una serie di domande fatte dagli utenti su Twitter, per poi raccoglierle in un unico documento e pubblicarle su proprio blog ufficiale.
Vi riportiamo quanto è emerso nelle risposte pubblicate:

Nell’ambientazione moderna interpreteremo un personaggio assunto presso l’Abstergo, una sorta di “pirata moderno”, non collegato ai protagonisti dei capitoli precedenti.
– Durante questa sezione di gioco ci sarà una storia propria con missioni dedicate, nella quale ci sarà richiesto di prendere la parte di una o un’altra fazione in base a diverse scelte.

– Non saranno presenti i dialoghi nella sezione moderna, perché il protagonista è il giocatore stesso, quindi senza personalità o identità.
In ogni momento sarà possibile scollegarsi dall’Animus uscendo quindi dalla storia di Edward Kenway ed esplorare in maniera più approfondita l’Abstergo, raccogliere delle informazioni ed espandere in questo modo l’ambiente del gioco.

Sono stati inseriti dei mini-game legati all’hacking, utili per ottenere informazioni aggiuntive riguardo alla storia.
– Queste sessioni di gioco moderne non avranno combattimenti, ma solo esplorazione e hacking.
Verranno svelati dettagli in riferimento a Desmond e alle sue vicende, ma gli sviluppatori per il momento hanno la bocca cucita.

– Ci saranno dei riferimenti e il ritorno dei personaggi dai capitoli precedenti, ma visti in un’altra prospettiva, compreso il soggetto 17.
– La sede dell’Abstergo ed il design degli uffici riprodotti sono ispirati alla città di Montreal e al Quebec.
Si potranno recuperare vari nastri audio registrati da alcuni dipendenti negli anni ’80, che sveleranno ulteriori retroscena nella storia della compagnia.

Per tutte le informazioni e news su Assassin’s Creed IV: Black Flag visitate il nostro indice.



Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.