Assassin’s Creed Valhalla sarà limitato graficamente su next-gen?

Di Marco "Connor" Corazza
19 Luglio 2020

Eccoci a parlare di una possibile nota dolente che prenderà di mira il prossimo titolo della saga Ubisoft: la grafica limitata.

Digital Foundry ha analizzato pregi e difetti della versione dimostrativa per PC, notando però che alcune funzioni potrebbero essere troppo avanzate (es. Ray Tracing) e quindi non supportate come dovrebbero su PS5 e Xbox Series X, essendo un gioco cross-gen, ossia che riceverà l’upgrade da current a next-gen, come successe nel 2013 al lancio di PS4 e Xbox One con Assassin’s Creed 4: Black Flag.
Valhalla già sappiamo che avrà l’odiato limite dei 30 fotogrammi al secondo anche sulle prossime console, indizio del fatto che l’ottimizzazione potrebbe avere delle mancanze e offrire solo differenze grafiche di minor importanza.

Il vero confronto perciò sarà presumibilmente fattibile al lancio del prossimo titolo della serie, anche se il tutto sarà da vedere!.

Voi cosa ne pensate di questo possibile limite?

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale


Abbiamo parlato di: |

Videogiocatore dall'infanzia, dalla fine degli anni '90, fino ad arrivare ai titoli più recenti. Dal PC alla console, una vita basata su questo mondo, appassionato di trame fitte e giochi in team.




Scrivi un commento