“Avere Xbox non serve”, catena giapponese sospende vendita di console Microsoft

Di Andrea "Geo" Peroni
4 Ottobre 2021

Gli effetti di Xbox Game Pass si fanno sentire anche in terra nipponica, come potrete leggere di seguito.

La catena giapponese Geo, uno dei maggiori retailer del mercato del Sol Levante, ha preso una drastica decisione: la vendita di console Xbox sarà interrotta a partire dai prossimi giorni, e il motivo è da additare a Xbox Game Pass.

Come forse saprete, Xbox non ha mai avuto vita facile in Giappone. Le console Microsoft hanno sempre arrancato nelle classifiche di vendita, restando ampiamente sotto Nintendo e PlayStation. Basti pensare che, all’inizio del 2020, quando la generazione si apprestava a giungere al termine entro la fine dell’anno, Xbox One vendeva meno di 100 console alla settimana in tutto il paese, a fronte delle 6000 PlayStation e della dominatrice Switch, i cui numeri sono ancora oggi a cinque zeri.

LEGGI ANCHE: Il servizio Xbox All Access arriva anche in Italia!

Negli ultimi tempi, come ha comunicato Microsoft nei mesi scorsi, Xbox ha iniziato ad avere maggior successo nella terra del Sol Levante, complice anche il successo di giochi come Sea of Thieves che hanno catturato l’attenzione dei giocatori. Nonostante ciò, c’è chi ha deciso che avere una console Xbox, ormai, non serve più.

Come spiega l’utente manoloruiz su Twitter, infatti, la catena nipponica Geo ha comunicato di interrompere la vendita delle console Xbox (che comprende Xbox Series X, Series S e gli ultimi modelli della linea Xbox One), questo a causa… della stessa Microsoft.

Lo straordinario successo di Xbox Game Pass sta infatti spingendo i giocatori a puntare sul servizio di Microsoft, e questo si traduce in una richiesta sempre in calo delle console dell’azienda americana che diventano oggetti superflui. Xbox Game Pass, infatti, è ormai accessibile ovunque tra PC e smartphone, e questo si riflette sulle vendite delle console:

La catena giapponese di negozi videoludici Geo ha interrotto la vendita di console Xbox. Ora, probabilmente gli unici due modi per ottenere una Xbox in Giappone sono la catena Yodobashi Camera o Amazon. Questo è causato da Game Pass, in quanto possedere una console Xbox non è più richiesto.

Si tratta dell’unica motivazione? Forse no, ma sicuramente Xbox Game Pass ci ha messo lo zampino.

Come abbiamo ricordato in apertura, il brand di Microsoft ha sempre faticato in Giappone, e nonostante Xbox Series X e Series S stiano andando relativamente meglio dei loro predecessori, i numeri in confronto a PlayStation e Nintendo sono ancora impietosi. Per fare un paragone con l’attuale generazione, a luglio di quest’anno PS5 ha toccato le 750 mila console vendute, numero che schiaccia le 50 mila unità del binomio di console Xbox.

Cosa ne pensate? Il successo di Xbox Game Pass potrebbe essere un’arma a doppio taglio per Microsoft?

Offerta
Microsoft Xbox Series S, Standard
  • Arriva la nuova Xbox Series S, la console Xbox più piccola ed elegante di sempre. Prova la velocità e le prestazioni di ultima generazione di una console all-digital ad un prezzo straordinario
  • Punta tutto sul digitale e gioca senza disco con la console Xbox più piccola di sempre

Fonte




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento