Call of Duty: Warzone – Dopo poche ore, Raven ha già rimosso i blindati armati per un problema

Di Andrea "Geo" Peroni
18 Giugno 2021

Vari nuovi contenuti si sono fatti strada nel mondo di Warzone con il lancio della Stagione 4 avvenuto pochi giorni fa, inclusa l’aggiunta di armi come MG 82 LMG e il fucile C58.

Una delle più grandi aggiunte che la nuova stagione ha portato a Warzone sono stati i camion corazzati che i giocatori possono ottenere visitando una delle nuove posizioni dei satelliti schiantati che si generavano casualmente su Verdansk ’84. O meglio, potevano ottenere, dato che Raven Software ha optato per la rimozione dei nuovi mezzi solo poche ore dopo averli introdotti.

La software house ha infatti scoperto che i potenti camion corazzati stavano causando un problema tecnico a Warzone, scegliendo di escluderli dal battle royale fino a quando non verrà scoperta una soluzione a tale disguido.

Tale problema tecnico causato dai camion corazzati di Warzone non è cosa da poco, poiché si tratta di un bug che rendeva invisibili alcuni giocatori, il che aveva già causato molta frustrazione ai membri della comunità il primo giorno della stagione 4 di Warzone.

Raven Software ha annunciato su Twitter di aver rimosso per il momento i camion corazzati da Warzone, e di essere al lavoro per risolvere il problema dell’invisibilità derivante dai giocatori che utilizzano il nuovo veicolo.

La community, peraltro, non sta reagendo particolarmente negativamente alla rimozione del mezzo, già aspramente criticato per la notevole potenza che, secondo molti, crea uno sbilanciamento importante.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento