COD Vanguard – 20 mappe multiplayer al lancio, confermata la distruttibilità

Di Andrea "Geo" Peroni
20 Agosto 2021

Il direttore creativo del multiplayer di Sledgehammer Games Greg Reisdorf ha confermato che Call of Duty: Vanguard includerà ben 20 mappe multiplayer quando il gioco verrà lanciato in autunno, più precisamente il 5 novembre.

Ieri sera c’è stato il grande reveal di COD Vanguard, nuovo videogioco della serie Activision sviluppato da Sledgehammer in collaborazione con altri studi, tra cui Treyarch che si occuperà della modalità Zombies di cui abbiamo già avuto alcuni interessanti dettagli.

Con l’evento Battaglia di Verdansk su Warzone, Activision ha pubblicato il primo trailer ufficiale di Vanguard, a cui sono seguite poi una lunga serie di informazioni che riguardano il gioco.

Tra queste, come scopriamo grazie alle prime parole degli sviluppatori, ci sono anche alcuni succosi dettagli che riguardano il comparto multiplayer, che nel nuovo titolo di Sledgehammer promette di rivoluzionare, almeno in parte, quelli che sono i cardini classici della serie di COD.

Durante una prima conferenza stampa tenuta per il reveal di Vanguard, Reisdorf ha rivelato che il gameplay è stato l’obiettivo principale per il team mentre sviluppava la sua modalità multiplayer e, come parte di ciò, saranno presenti ben 20 mappe per il multigiocatore al lancio.

16 di queste mappe saranno per la modalità multiplayer principale 6v6 del gioco, che si svolgeranno in luoghi in tutto il mondo, tra cui Europa, Nord Africa e Unione Sovietica, ambientazioni che troviamo anche nella campagna del gioco. 

LEGGI ANCHE: Warzone – Con Vanguard arrivano una nuova mappa e un sistema anti-cheat!

Si tratta di una sorta di record per la serie, con un aumento notevole rispetto ai titoli precedenti. Vi basti pensare che Black Ops Cold War, lanciato lo scorso autunno, conteneva all’uscita solo 8 mappe per il multiplayer classico. Per trovare un altro gioco della serie con 16 mappe all’uscita, dobbiamo addirittura tornare al 2009 con il leggendario Modern Warfare 2 di Infinity Ward.

Le restanti quattro mappe sono invece progettate per la nuova modalità Champion Hill di Vanguard, che è stata descritta come un mix di “battle royale con gameplay in stile Gunfight”. Possiamo supporre che si tratterà di una modalità quindi molto simile a quella già vista in Modern Warfare, nella quale, nelle mappe di Scontro 2v2, i giocatori dovevano raccogliere da terra i propri equipaggiamenti.

Tra le feature più interessanti da citare, inoltre, c’è la distruttibilità degli ambienti. Sledgehammer Games ha infatti affermato di aver lavorato duramente per portare questa ventata di novità all’interno del mondo di Call of Duty, anche se non ci aspettiamo livelli dinamici alla pari di quanto accade per la serie Battlefield. Gli sviluppatori hanno comunque affermato che i giocatori potranno danneggiare parti della mappa e contribuire a cambiare la loro fisionomia, creando nuove linee di tiro e sorprendendo i rivali.

Call of Duty: Vanguard uscirà il 5 novembre su PS5, Xbox Series X|S, PS4, Xbox One e PC.

Fonte



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento