Coronavirus, Sony non sarà neppure alla GDC 2020 (e neanche Facebook Gaming)

uagna sony
Di Andrea "Geo" Peroni
21 Febbraio 2020

Non si placa la paura del Coronavirus, che sta colpendo anche il settore dell’intrattenimento e dei videogiochi.

Negli ultimi giorni i casi di contagio da Coronavirus sono diminuiti considerevolmente in Cina, ma il virus si è diffuso nonostante le innumerevoli misure di sicurezza. Nella giornata di ieri, un 38enne di Codogno, in provincia di Lodi, è stato trovato positivo al Coronavirus, per un contagio che segna il primo caso in Lombardia. Nelle ore successive, inoltre, sono emersi dettagli su altri due pazienti, sempre in Lombardia, in osservazione da parte dei medici.

Un pericolo da non prendere sottogamba, che sta inoltre rovinando i piani di alcuni colossi dell’intrattenimento, indirettamente colpiti dal pericolo del contagio.

Sony, che pochi giorni fa aveva annullato la sua partecipazione al PAX East 2020 – e dunque il debutto di una demo giocabile di The Last of Us: Part II – a causa del Coronavirus, quest’oggi ha deciso di comunicare la sua assenza da un altro grosso evento dedicato all’industria dei videogiochi e non solo.

Il colosso giapponese, tramite una nota diffusa da GameIndustry, ha infatti dichiarato che non prenderà parte alla GDC 2020 (Game Developer Conference), sempre in relazione al timore di diffusione del Coronavirus:

Abbiamo preso la difficile decisione di cancellare la nostra partecipazione alla Game Developers Conference a causa dei rischi legati al virus COVID-19 (meglio conosciuto come Coronavirus). Riteniamo che sia l’opzione migliore vista la situazione del virus e le restrizioni globali sui viaggi che cambiano giornalmente. Siamo dispiaciuti di annullare la nostra partecipazione, ma la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti sono la nostra più grande preoccupazione.

La mancata partecipazione di Sony alla GDC 2020 arriva insieme a quella della divisione gaming di Facebook, per le medesime motivazioni. La conferenza, insomma, perde pezzi, e se pensiamo che si tratta di uno degli eventi più importanti dell’anno, questo ci può dare un quadro del problema.

Non sappiamo quali sarebbero state le intenzioni di Sony alla GDC di quest’anno, ma è possibile pensare che la compagnia avrebbe svelato qualcosa di nuovo su PlayStation 5. Alla GDC 2013, che si tenne il mese successivo alla presentazione di PS4, Sony parlò infatti di alcuni ulteriori dettagli della console, e secondo alcuni il colosso nipponico avrebbe fatto qualcosa di simile quest’anno.

Fonte

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento