Femmine brave quanto i maschi a videogiocare

femmine controller uagna
Di Marco "Bounty" Di Prospero
1 Luglio 2016

Il mondo dei videogiochi è sempre stato popolato per la maggior parte da maschi. Tuttavia negli ultimi anni si sono avvicinate anche tantissime femmine ma, nonostante questo, si pensa che queste siano meno brave a giocare rispetto alla controparte maschile. Bè a quanto pare le cose non starebbero proprio così: uno studio svolto dagli studenti dell’Università della California avrebbe infatti evidenziato che le femmine sono brave quanto i maschi a videogiocare.

In particolare, nello studio sono stati analizzati 11 mila giocatori che sono stati messi alla prova a EverQuest II e Chevaliers’ Romance III; due MMORPG. Controllando alcuni paramentri, come le ore di gioco e le scelte dei personaggi, è stato dimostrato che le femmine avanzavano nei videogiochi con la stessa velocità dei maschi. Come se non bastasse, è stato anche evidenziato che il 20% dei giocatori di MMO è femminile.

HALO-GIRL

Insomma, se vi capitasse di dovervi scontrare in un videogioco con una femmina fate molta attenzione; potrebbe sconfiggervi in men che non si dica.



Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.