Ghost of Tsushima: Director’s Cut – Il lip-sync giapponese sarà esclusiva di PS5, ecco il perché

Di Matteo "bovo88" Bovolenta
30 Luglio 2021

Sono emerse tante novità, nelle interviste effettuate dagli sviluppatori di Sucker Punch riguardo a Ghost of Tsushima: Director’s Cut, tra queste l’esclusività del lip-sync giapponese per PlayStation 5.

Il creative director Nate Fox ha spiegato la motivazione di tale scelta, prettamente legata all’hardware della console ammiraglia di Sony:

“Nella Director’s Cut siamo stati in grado di inserire il labiale giapponese perché l’SSD di PS5 ci ha permesso di riprendere alcuni dei nostri filmati in tempo reale, invece nella versione originale del gioco, dovevamo eseguire i filmati in pre-rendering mentre caricavamo nuovi pezzi dello sfondo. E questi filmati sono molto, molto grandi. In effetti, sono così grandi che siamo riusciti a malapena ad inserirli su disco. E quindi l’hardware fa la differenza.”

Tuttavia la software house americana non si arrese subito su PS4, infatti, come spiegato dall’art director Jason Connell ha spiegato che il team voleva davvero inserire la sincronia labiale su PlayStation 4, ma poi si è imbattuto con “limiti tecnici (legati al modo in cui sono state realizzate le cutscene), problemi di tempo e problemi logistici”.

Ghost of Tsushima: Director’s Cut uscirà il 20 agosto su PS4 e PS5.

 



Abbiamo parlato di:

Appassionato di videogiochi e console di ogni tipo, tecnologia ed informatica. Amante dei manga ed anime giapponesi, e della cultura nipponica in generale. Ha iniziato a videogiocare molto giovane prima con SNES e Game Boy, per poi passare a PlayStation. Da allora ogni genere di gioco lo ha sempre affascinato. Gli piace informarsi e tenere informati su questo fantastico mondo virtuale.




Scrivi un commento