Devil May Cry 5 | Consigli per cacciatori alle prime armi

Di Ruggiero
18 Marzo 2019

Per quanto divertente possa essere, quello della caccia ai demoni non è certamente un compito facile. Schiere di mostri e labirinti articolati possono essere non proprio amichevoli, soprattutto se poi si è alle prime armi. È il momento di impanicarsi? No di certo, perché la nostra guida è stata creata proprio per aiutarvi a prendere confidenza con il mondo di Devil May Cry 5. Ecco i nostri consigli.

Utilizzate le combo automatiche

All’inizio sarà impossibile esibirsi in mosse spettacolari durante i combattimenti, perciò vengono in vostro aiuto le combo automatiche, tramite cui è possibile eseguire combinazioni complesse con la pressione ripetuta di un singolo tasto. Utilizzatele soprattutto all’inizio, per abituarvi meglio alle caratteristiche del gioco. Passerete ai comandi manuali quando sarete pronti. Potete abilitare le combo automatiche in occasione della prima partita o più semplicemente dal menù di opzioni, recandovi nella sezione “Gioco”.

Fate pratica

Dopo aver preso confidenza con il sistema dei comandi, lo step successivo che dovreste compiere è quello di allenarvi nel “Vuoto”. In questa modalità potrete testare le abilità e i poteri acquisiti su dei nemici inermi, vi tornerà quindi utile per migliorare le vostre combo senza pressione.

Potenziatevi, ma non troppo

Man mano che vi libererete dei nemici sulla vostra strada, il gioco vi ricompenserà con delle sfere rosse, utili per acquistare nuovi potenziamenti attraverso l’apposito menù. Il nostro consiglio è quello di comprare inizialmente le abilità più utili nell’immediato, come il doppio salto e la corsa, per poi passare a quelle di vostro gradimento. In poche parole: potenziatevi, ma non troppo. È sempre bene conservare un po’ di sfere per i momenti più difficili.

Guardatevi sempre intorno

I livelli di Devil May Cry 5 non sono dei semplici labirinti da cui uscire. Contengono infatti numerosi oggetti di potenziamento e, in alcuni casi, anche dei livelli segreti. Quindi guardatevi sempre intorno, cercate eventuali passaggi secondari e proseguite solo dopo aver controllato a fondo la zona. In caso non riusciate a trovare l’uscita, potete inoltre utilizzare la nuova feature del gioco, che vi suggerirà il percorso da seguire tenendo premuto l’analogico sinistro (R3 su PlayStation 4, LS su Xbox).

Approcciate i boss in maniera strategica

In questo gioco affronterete davvero tanti, ma tanti nemici. Solitamente quelli più comuni non vi creeranno troppi problemi, ma la storia è diversa quando si parla dei boss di fine livello. I mostri digitali creati da Capcom possiedono un’ottima resistenza e una forza d’attacco niente male, di conseguenza il button smashing è assolutamente sconsigliato, morireste in pochi secondi. La scelta più saggia sarebbe quella di studiare l’avversario e attaccarlo al momento opportuno, sfruttando le sue debolezze, per poi scatenarvi con degli attacchi consecutivi.

Divertitevi

L’ultimo consiglio che vi diamo è forse quello più particolare: divertitevi. Il miglioramento non deve essere necessariamente una fase impegnativa, ma va sfruttato anche come momento di divertimento. Devil May Cry 5, poi, non si prende affatto sul serio. Quindi sedetevi, rilassatevi, e fate a pezzi i vostri nemici nella maniera più stilosa possibile!



Gamer sin dalla tenera età, è impegnato nel tentativo di trasformare la sua passione in lavoro. Scrive di videogiochi con lo stesso entusiasmo che Carlos Matos ha per la vita.