Horizon: Forbidden West, i giocatori arrabbiati con Sony per l’upgrade next-gen

Di Andrea "Geo" Peroni
2 Settembre 2021

Nelle scorse ore, Sony ha dato il via ufficiale ai preorder di Horizon: Forbidden West, il sequel di Zero Dawn e tra le produzioni più attese dei PlayStation Studios. Peccato solo che l’apertura delle prenotazioni del gioco abbia anche portato alla luce una notizia che ha fatto nascere dissapori tra la community e Sony per le sue politiche.

Horizon: Forbidden West, presentato lo scorso anno, ha una data di uscita da alcune settimane. Il gioco ha subito un rinvio, ma fortunatamente non dovremo attendere molti mesi per averlo tra le nostre mani.

Con l’apertura dei preorder, è stata anche resa disponibile la sinossi definitiva su PS Store:

La terra sta morendo. Violente tempeste e una piaga inarrestabile funestano quel poco che resta dell’umanità, mentre nuove e tremende macchine vanno a caccia lungo i confini. La vita sulla Terra sembra destinata a una nuova estinzione e nessuno ne conosce il motivo.

Toccherà ad Aloy scoprire i segreti che si celano dietro queste insidie per riportare ordine ed equilibrio nel mondo. In questo viaggio incontrerà vecchie conoscenze, stringerà alleanze con nuove fazioni in guerra e farà luce sull’eredità dell’antico passato, tutto questo cercando di avere la meglio su un nemico apparentemente invincibile.

L’inizio dei preorder ha però portato la community PlayStation a esprimere tutto il proprio dissenso verso un cambio improvviso nelle politiche di Sony.

Il blog ufficiale di PlayStation ha diramato i dettagli di tutte le edizioni del gioco, comprese le due Collector’s Edition una delle quali è esclusiva GameStop Italia, specificando inoltre un dettaglio che ha fatto infuriare i giocatori in attesa della nuova produzione di Guerrilla Games.

Una nota del blog lascia infatti poco spazio all’immaginazione:

Per i giocatori che desiderano accedere a entrambe le versioni PS4 e PS5 di Horizon Forbidden West, acquistare le edizioni Digital Deluxe, Collector’s o Regalla. La doppia titolarità non si applica alle edizioni standard e speciali.

Una dichiarazione, questa, che cozza terribilmente con quanto affermato mesi fa dalla stessa Sony, proprio in merito a Horizon: Forbidden West.

Come anche l’utente Seba.gomez ricorda su Twitter, con lo screenshot di un ormai vecchio post risalente allo scorso anno, Sony aveva infatti promesso che giochi come Marvel’s Spider-Man: Miles Morales, Sackboy: Una grande avventura, e anche il sequel di Zero Dawn, avrebbero goduto di un upgrade next-gen gratuito, e cioè che i possessori di una copia PS4 avrebbero potuto giocare il gioco anche nella sua versione PS5.

L’apertura dei preorder di Horizon II conferma invece che Sony ha deciso di cambiare idea, e di non concedere alcun upgrade gratuito per coloro che decidono di acquistare le versioni Standard e Special Edition. In risposta a PlayStation, sui suoi vari profili social, sono già in tanti gli utenti che si dichiarano scontenti per la decisione.

Non è da escludere che Sony possa decidere di fare un passo indietro, dopo che sui social network sta montando sempre più la polemica contro la decisione di annullare l’upgrade gratuito per le versioni più economiche del gioco.

Horizon: Forbidden West uscirà il 18 febbraio 2022 su PS5 e PS4.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento