Home Videogiochi News Immersion – Il nuovo prototipo per gestire la rabbia

Immersion – Il nuovo prototipo per gestire la rabbia

Ogni volta che accendiamo le nostre console, non vediamo l’ora di poterci divertire giocando. Non sempre però le cose vanno come previsto.

In molti casi infatti, più che divertirci, ci arrabbiamo, soprattutto se stiamo giocando online con altri videogiocatori.

A tal proposito, Sam Matson, famoso designer, ha inventato uno strumento in grado di gestire la rabbia durante il gioco.

Immersion - Il nuovo prototipo per gestire la rabbia

Lo strumento in questione è stato chiamato Immersion ed è stato costruito usando alcune componenti del controller di Xbox360.

Il prototipo ha una forma molto sinuosa e somiglia molto a un auricolare. Infatti questo oggetto deve essere inserito nell’orecchio e ci consentirà non solo di sentire l’audio di gioco, ma anche di captare i battiti cardiaci.

Tramite collegamento Bluetooth con il joystick, Immersion comunica al gioco il battito in tempo reale.

Il gioco si adatterà quindi allo stato d’animo del giocatore. Per fare un esempio, se il nostro battito aumenta insieme alla nostra rabbia, la difficoltà del gioco aumenterà drasticamente obbligandoci così a calmarci per continuare a proseguire nel gioco.

Immersion - Il nuovo prototipo per gestire la rabbia "2"

Immersion, come abbiamo più volte ripetuto nell’articolo, è un prototipo e per questo motivo non è ancora chiaro se in un possibile futuro possa essere reso disponibile al pubblico.

Rimanete su UAGNA per ricevere nuovi aggiornamenti sulla questione.

Scritto da
Marco "Bounty" Di Prospero

Durante il giorno dipendente presso una società finanziaria. La sera nerd e videogiocatore. Per me l'intrattenimento videoludico è una forma d'arte grazie alla quale poter fantasticare e staccare la spina dallo stress giornaliero. Cresciuto a suon di Mortal Kombat, Metal Gear Solid e Resident Evil.

2 Commenti

  • Incredibili le potenzialità di questo oggetto anche se io lo pensavo in modo diverso… pensate se un horror game o un qualunque altro gioco avesse questo supporto. i dati potrebbero essere condivisi con i produttori di videogiochi che potrebbero sapere quali scene o quali momenti del gioco ci hanno scatenato le emozioni più forti e poter creare videogiochi che davvero ci fanno emozionare e battere il cuore.

  • “Se il nostro battito aumenta insieme alla nostra rabbia, la difficoltà del gioco aumenterà drasticamente obbligandoci così a calmarci”. Convinto eh

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Xbox Series X e S, le vendite salgono a 27 milioni di unità

C’è un dato interessante emerso dalla recente riunione finanziaria di Take-Two Interactive....

Helldivers 2: disponibile un nuovo aggiornamento che corregge i crash

Helldivers 2 è finalmente giunto su PlayStation 5 e PC, raggiungendo in pochissime ore...

[Guida]Like A Dragon: Infinite Wealth – Come ottenere nuove armi e attrezzature

In Like a Dragon: Infinite Wealth, ci sono diversi modi per raccogliere...

Un video rivela la modalità Foto di Tomb Raider 1-2-3 Remastered

Un recente video pubblicato su YouTube ha rivelato che la collezione Tomb...

Chi siamo - Contatti - Collabora - Privacy - Uagna.it © 2011-2024 P.I. 02405950425