Koch Media annuncia Prime Matter, la nuova Premium Gaming Label della compagnia

Di Andrea "Geo" Peroni
11 Giugno 2021

Comunicato stampa

Koch Media presenta oggi la sua premium gaming label, Prime Matter, creata per riunire sotto un unico portfolio, titoli coinvolgenti e immersivi da studi di sviluppo di tutto il mondo.

Con la continua crescita di Koch Media come fornitore di servizi di publishing globali per grandi e piccoli sviluppatori, l’azienda ha deciso di espandere ulteriormente la sua line-up proprio per soddisfare e abbracciare le esigenze di un pubblico sempre più ampio e diversificato.

La nuova label pubblicherà una ricca varietà di nuovi titoli, appartenenti ad un’ampia gamma di generi, oltre ad alcuni brand già affermati, come Warhorse Studios.

Operando dalla sede centrale di Koch Media a Monaco, Prime Matter è una realtà dinamica composta da veterani del settore e volti nuovi ed entusiasti riuniti in un incredibile team di esperti multiculturali dell’ambito gaming.

Lavorando in collaborazione con gli uffici di publishing globali di Koch Media ed i partner di sviluppo – guidati da Mario Gerhold, Global Brand & Marketing Director (Games) Koch Media Group – Prime Matter svilupperà i suoi progetti con creatività e passione, per offrire giochi in grado di incantare il pubblico con una narrazione avvincente, momenti incredibili ed esperienze entusiasmanti.

Prime Matter è una nuova casa per i nostri giochi premium, che offre ai partner attuali e futuri tutta l’esperienza di Koch Media Group insieme ad un team nuovo e dinamico dedicato a massimizzarne il loro vero potenziale“, ha dichiarato il CEO di Koch Media Klemens Kundratitz. “Il fulcro dell’industria dei videogiochi è, ovviamente, l’intrattenimento. Prime Matter cercherà costantemente di innovare e ispirare i giocatori con tutte le sue attività, mantenendo il valore fondamentale di ciò che rende il nostro settore così speciale: il divertimento”.

Il lancio odierno di Prime Matter si collega all’annuncio di una serie di nuove IP e prodotti realizzati da studi di sviluppo di tutto il mondo, tra cui:

  • Payday 3 – di Starbreeze Studios (Svezia) –– l’ultimo capitolo dello sparatutto coop in prima persona, ambientato in una location simile ad Hollywood, che consente al giocatore di vivere la fantasia di vestire i panni di un criminale in carriera di fama internazionale, che si unisce alla leggendaria banda PAYDAY.
  • Crossfire: Legion – Smilegate e Prime Matter stanno collaborando per pubblicare Crossfire: Legion, il gioco RTS dello sviluppatore canadese Blackbird Interactive. Il mondo di Crossfire offre lo scenario e lo sfondo perfetti per un RTS con una guerra globale futuristica e delle feroci fazioni in lotta.
  • Painkiller – Il leggendario Painkiller è tornato! Tieni gli occhi aperti per maggiori informazioni!
  • Kings Bounty 2 – Sviluppato da 1C Entertainment (Russia), King’s Bounty II sarà il successore del famoso franchise RPG che ha ridefinito il genere strategico.
  • (Nuova IP) Scars Above – di Mad Head Games (Serbia) è un oscuro dark sci-fi action adventure con un protagonista solitario che deve sopravvivere in un mondo da incubo davvero ostile.
  • (Nuova IP) Codename Final Form (titolo in progress) – dallo sviluppatore polacco Reikon Games, è un FPS futuristico adrenalinico dove il giocatore assume il ruolo di una valchiria cibernetica che deve salvare l’umanità dall’estinzione.
  • Gungrave G.O.R.E – è un elegante sparatutto action in terza persona dello studio sudcoreano IGGYMOB, con protagonista Grave, pistolero e duro antieroe, pronto ad abbattere tonnellate di nemici con scariche di micidiali proiettili fumanti.
  • (Nuova IP) Dolmen – Sviluppato dal brasiliano Massive Work Studio. DOLMEN è un nuovo terrificante gioco di ruolo d’azione che combina fantascienza futuristica e horror cosmico lovecraftiano.
  • (Nuova IP) The Last Oricru – Dalle menti degli sviluppatori di GoldKnights (Repubblica Ceca), arriva The Last Oricru un action RPG in terza persona che si svolge in un’ambientazione medievale unica combinata con elementi sci-fi.
  • (Nuova IP) Echoes Of The End (titolo in progress) – sviluppato dallo studio islandese Myrkur Games – un’avventura action single player ambientata in un mondo fantasy unico, che narra la storia di Ryn alla ricerca del suo vero scopo nel mondo.
  • (Nuova IP) The Chant (titolo in progress) – Sviluppato dallo studio canadese Brass Token, questo thriller psicologico immergerà il giocatore in un’avventura horror psichedelica in terza persona.
  • (Nuova IP) Encased – dallo sviluppatore russo Dark Crystal Games, un classico gioco di ruolo in cui il giocatore è in missione per scoprire i segreti di una civiltà aliena.
  • Ufficialmente in arrivo su Nintendo Switch Kingdome Come Deliverance di Warhorse Studios (Repubblica Ceca) in collaborazione con Saber Interactive.

Inoltre, sotto la nuova label verranno pubblicati numerosi legacy brands di studi che già lavorano con Koch Media. Tra questi saranno inclusi il nuovo gioco di Warhorse Studios, Outward in arrivo per la Gen 9 di Nine Dots Studio (Canada) e Mount e Blade II: Bannerlords di Taleworlds (Turchia), in arrivo anche su console.

“I giochi hanno origine dalle menti e dai cuori degli sviluppatori. Prime Matter si focalizza sulla massimizzazione del potenziale degli studi, aiutandoli a far crescere il loro sogno o visione; uno dei nostri valori fondamentali è fornire supporto, dando la possibilità e la libertà ad ognuno di esprimersi come merita. Alcune delle IP più apprezzate nel nostro settore sono iniziate con un crowdfunding, o progetti al di fuori del sistema mainstream in cui gli sviluppatori hanno creduto… la storia ha dimostrato che l’ispirazione e il talento non sono definiti da stereotipi” ha dichiarato Mario Gerhold, Global Brand & Marketing Director (Games) Koch Media Group.

Koch Media Group gestisce ora cinque filoni editoriali come segue: Prime Matter, HQ Monaco (Germania), Deep Silver, HQ Reading (Inghilterra), Milestone, HQ Milano (Italia), Vertigo, HQ Rotterdam (Paesi Bassi) e Ravenscourt, HQ Monaco (Germania).

Negli ultimi 25 anni di successi, abbiamo visto Koch Media crescere in modo significativo. Da sviluppatori indie ambiziosi che fanno il primo passo bisognosi di quel pieno sviluppo e supporto per la pubblicazione, senza compromettere il loro sogno, fino ai grandi studi che hanno richiesto la nostra rete di distribuzione e pubblicazione globale ben consolidata: più opportunità abbiamo creato, più aveva senso aggiungere una corda al nostro arco” ha dichiarato il CEO di Koch Media Klemens Kundratitz.




Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento