Marvel Vs. Capcom Infinite | Il Team Marvel al completo

marvel capcom infinite
Di Andrea "Geo" Peroni
7 Settembre 2017

Tra meno di due settimane, una ormai storica serie di picchiaduro farà ufficialmente il suo ritorno sui nostri schermi con un nuovo capitolo. Marvel Vs. Capcom Infinite, il quarto della serie Marvel Vs. Capcom, riporterà in scena il decennale scontro tra gli eroi della Casa delle Idee e della casa giapponese che, a suon di pugni, si combattono ormai da 19 anni (23, se consideriamo anche X-Men: Childern of the Atom che è stato il primo della lunga collaborazione tra i due colossi dell’intrattenimento).

Il gioco, naturalmente, potrà vantare un vasto roster di personaggi. Quali saranno i più usati ancora non si può sapere, almeno per il momento. In Ultimate Marvel Vs. Capcom 3, ad esempio, i combattenti più efficaci erano il Dr. Destino e Zero, ma anche Morrigan e i potenti Magneto e Wolverine. Chissà quindi chi si prenderà lo scettro del più forte, stavolta. Nel frattempo però ci lanciamo in una brevissima serie (durerà solamente due parti) nella quale esploriamo un po’ più a fondo il roster dei personaggi per il momento confermati.

Siete #TeamMarvel o #TeamCapcom? Fatecelo sapere nei commenti. Nel frattempo, oggi iniziamo spulciando il roster della Casa delle Idee!

PANTERA NERA

Il possente Re del Wakanda è uno dei lottatori pronti per il ring di Marvel Vs. Capcom Infinite. Questo personaggio venne ideato da Stan Lee e Jack Kirby nel 1966, facendo il suo debutto nella testata dedicata ai Fantastici Quattro insieme, successivamente, al suo maestoso Paese africano. T’Challa è infatti il sovrano del Wakanda, uno Stato che ha raggiunto grandissimi progressi scientifici ed economici grazie allo sfruttamento dei giacimeti del rarissimo minerale di nome Vibranio. Scienziato e con una spiccata passione per il mondo mistico, la Pantera Nera, oltre ad essere la protettrice del Wakanda, è un eroe dotato di grande abilità nel corpo a corpo, oltre che un limitato fattore di guarigione e una resistenza notevolmente superiore a quella di un uomo normale.

A prestare il volto a T’Challa, nel 2016, è stato Chadwick Boseman, in Captain America: Civil War. Il personaggio avrà anche un film dedicato all’inizio del 2018.

CAPTAIN AMERICA

Poteva forse mancare l’eroe più patriottico del pianeta? Steve Rogers, in arte Captain America (o Capitan America, che dir si voglia) nasce dalle menti di Joe Simon e Jack Kirby nel lontanissimo 1941, ma non tutti sanno che non fu la Marvel a pubblicare per prima le sue avventure. Steve era infatti una creazione targata Timely Comics. Il passaggio epocale avvenne nel 1964, quando Stan Lee riesumò dalla tomba (è proprio il caso di dirlo) il personaggio e lo pose praticamente subito al comando dei suoi potenti Vendicatori. Dotato del suo fidatissimo scudo fatto in vibranio, Steve possiede un fattore di guarigione accelerato, di una possente forza e di una grande resistenza. È anche tra i pochi, se non forse l’unico essere umano (oltre a Jane Foster, ma questo molto recentemente) ad essere in grado di impugnare Mjolnir.

Nel Marvel Cinematic Universe è interpretato da Chris Evans, che ha ripreso il ruolo in ben 6 film fino a questo momento.

CAPTAIN MARVEL

Prima di prendere il nome di Capitan Marvel, Carol Danvers era un maggiore dell’aeronautica militare degli Stati Uniti. Rimasta fortunosamente coinvolta in uno scontro tra gli alieni Kree Mar-Vell (l’originale Capitan Marvel) e Yon-Rogg, Carol assunse dei poteri eccezionali: capacità di volare, superforza, supervelocità e anche la capacità di assorbire vari tipi di energia. Intraprese dunque una lunga carriera da supereroina nel 1977, col nome di Miss Marvel, questo prima che, nel 2012, la Casa delle Idee decidesse di fare di lei, ufficialmente, il nuovo Capitan Marvel.

marvel capcom infinite iron man

Nel MCU Captain Marvel non è ancora apparsa, ma un suo film è già in programma per il 2019. Il personaggio sarà interpretato da Brie Larson, e il film, che vedrà anche la partecipazione di Samuel L. Jackson (Nick Fury), sarà ambientato a metà degli anni ’90.

DOCTOR STRANGE

Stephen Strange. Chirurgo di fama mondiale e, a tempo perso, Stregone Supremo della Terra. Recentemente apparso al cinema con un omonimo film a lui dedicato, e interpretato da Benedict Cumberbatch, il Dottor Strange è un potentissimo mago della Terra che si serve dell’energia dimensionale per compiere atti prodigiosi. Dalla sua non solo le arti mistiche, che padroneggia come nessun’altro, ma anche importanti manufatti come l’Occhio di Agamotto. La sua specialità, in quanto Mago Supremo, sono le minacce multidimensionali e magiche come Cthulhu e Dormammu. Curiosamente, anche quest’ultimo sarà nel roster di Marvel Vs. Capcom Infinite. Ci saranno guai in vista?

DORMAMMU

Per farvi già intuire la natura di Dormammu, vi basti sapere gli altri due appellativi con il quale viene conosciuto: Signore della Dimensione Oscura, oppure Distruttore di Mondi. Dormammu è un potentissimo stregone oscuro, nato nel 1964 per diventare la nemesi del Dottor Strange. Come signore della Dimensione Oscura, Dormammu ha infatti più volte tentato di inglobare Terra-616 (il pianeta sul quale si svolgono gli avvenimenti principali dei Marvel Comics), intento che non è mai riuscito a portare a compimento. È composto di pura energia mistica, e si manifesta in forma fisica solo possedendo il corpo di alcuni personaggi, come il suo adepto Mordo. Potenza magica, capacità di volare, energia mistica, controllo sugli elementi. Serve altro per definire Dormammu come una delle più grandi minacce dell’universo Marvel?

Dormammu è apparso brevemente anche in Doctor Strange, nel 2016, nella sua forma domintrice della Dimensione Oscura. È stato, a sorpresa, doppiato da Benedict Cumberbatch, lo stesso attore interprete di Strange. Curioso, forse per sottolineare la potente connessione tra i due personaggi.

GAMORA

La donna più pericolosa della galassia? Gamora. Figlia adottiva di Thanos (non che sia un vanto), è l’ultima appartenente della razza Zen Whoberi, e venne trovata da bambina dal pazzo titano che decise di allevarla per farne la propria arma. Modificata ciberneticamente dallo stesso Thanos, Gamora è divenuta, oltre che un’abilissima guerriera, dotata di capacità fuori dal normale come un fattore di guarigione e una maggiore forza. Nel 2007, la Marvel decise di rilanciare il personaggio dopo un periodo di pausa. Gamora, insieme a Star-Lord, Rocket Raccoon e tutti gli altri componenti, divenne parte dei moderni Guardiani della Galassia.

Al cinema, Gamora è interpretata da Zoe Saldana, e insieme a Peter Quill (Chris Pratt) hanno annientato prima Ronan l’Accusatore e poi Ego, il pianeta vivente. Nel terzo film dei Guardiani, incontreremo anche Adam Warlock, che nei fumetti è stato un grande amore della ragazza. Sarà così anche al cinema?

GHOST RIDER

Chiunque farebbe di tutto per sfuggire alla morte. Ghost Rider, invece, è la morte stessa. Come per Capitan America, anche Ghost Rider non nasce sotto la Marvel ma ad opera della Magazine Enterprises, la quale poi cederà alla Casa delle Idee i diritti di sfruttamento. Tante sono state le identità di questo personaggio: il Ghost Rider non è altro infatti che un qualsiasi essere umano che viene posseduto dallo Spirito della Vendetta Zarathos, il quale costringe a uccidere tutti coloro che si marchiano di infamia. Si tratta, quindi, di un anti-eroe: le sue intenzioni sono ovviamente benigne, ma i modi con cui mette in pratica i propri precetti non sono proprio i migliori. Armato quasi sempre di una catena infuocata, così come il suo viso, il Ghost Rider è praticamente immortale.

Al momento non sappiamo chi tra Johnny Blaze, Danny Ketch e Robby Reyes sarà il Ghost Rider di Marvel Vs. Capcom Infinite, ma… Poco importa: sarà comunque letale!

OCCHIO DI FALCO

Non molti sanno che Clint Barton, alias Occhio di Falco, iniziò la sua carriera sui fumetti come villain. Bastarono però poche pagine per farlo redimere insieme all’amica di sempre, Natasha Romanoff/Vedova Nera, e a farli entrare nei Vendicatori grazie a Capitan America. Barton non ha particolari superpoteri oltre all’abilità nel combattimento corpo a corpo, ma la sua specialità il lungo raggio: con il suo arco è letteralmente infallibile, non manca mai il bersaglio. Basterà questo, per uscire vincitore da Marvel Vs. Capcom Infinite?

Qualche curiosità sul personaggio. Occhio di Falco, che nel MCU viene interpretato da Jeremy Renners, apparve nei fumetti per la prima volta nel 1964, ideato da Stan Lee e Don Heck. È un membro molto rispettato degli Avengers, e grande amico di Steve Rogers. Questo, spesso, lo pone in netto contrasto con Iron Man, parteggiando per il suo amico.

HULK

Il dottor Bruce Banner, nel maggio del 1962, ebbe uno spiacevole incidente con un nuovo tipo di ordigno atomico. Rimasto esposto alle radiazioni, Banner assunse la capacità di trasformarsi temporaneamente nel mostruoso Hulk, un colosso di colore verde dalla pelle indistruttibile e dalla forza che definire sovrumana sarebbe dire poco. È un essere nato dalla rabbia, e Stan Lee, il suo ideatore, lo definì proprio come l’espressione vivente di tutto ciò che l’uomo cela dentro sé stesso. Nella sua storia, a Hulk ne sono capitate di cotte e di crude: è passato spesso da mostro incontrollabile a essere senziente, da Avengers a problema per il mondo (anni fa venne esiliato su un altro pianeta, prima di far ritorno sulla Terra con propositi ben poco amichevoli nei contronti di Stark e degli altri Illuminati).

http://cdn.edgecast.steamstatic.com/steam/apps/623020/ss_47f8d635b4c753c9b62177d7c44e200e7eb2e279.600x338.jpg?t=1497454598

Nel MCU, Banner/Hulk ha avuto due interpreti: Edward Norton (The Incredible Hulk) e Mark Ruffalo, che lo ha sostituito a partire da The Avengers.

IRON MAN

Genio, miliardario, playboy e filantropo. Serve forse altro per descrivere Tony Stark, alias Iron Man? Divenuto popolarissimo negli ultimi anni grazie all’interpretazione di Robert Downey Jr. sul grande schermo (ben 8 i film attualmente all’attivo), Iron Man affonda le sue radici nelle prime produzioni della Marvel. Il personaggio apparve infatti per la prima volta nel 1963, ideato da Stan Lee, Larry Lieber e Don Heck. Iron Man non possede abilità innate, superforza o supervelocità: il suo vero potere è la mente. Dalla sua testa sono infatti nate tutte le armature che lo contraddistinguono, esoscheletri iper-tecnologici che gli permettono di essere il supereroe che è diventato. Spesso in contrasto con gli altri Avengers per divergenze di opinioni, più di una volta Stark si è ritrovato ad essere considerato il “cattivo”. Ma è anche questo il fardello di un genio ribelle…

marvel capcom infinite iron man

NOVA

Richard Rider è il potentissimo Nova, un supereroe cosmico capace di volare, viaggiare alla velocità della luce e colpire con forza sovrumana. La genesi di questo personaggio è particolare: Rider, un terrestre, ricevette i suoi poteri di Nova da Rhomman Dey, poliziotto intergalattico dei Nova Corps di Xandar. Per Rider iniziò un periodo di “praticantato” sulla Terra, dopodiché gli xandariani, avendo individuato in lui una personalità di spicco, lo chiamarono per prendere parte alla causa dei Nova Corps. Recentemente, Nova, spesso in conflitto con le grandi entità cosmiche, ha dato la sua vita insieme a Star-Lord per confinare Thanos nel Cancroverso. In realtà, Rider ha trovato un modo di tornare in vita. Modo che ha trovato, sfortunatamente, anche Thanos…

ROCKET RACCOON

Non è un procione, ma gli assomiglia davvero tantissimo. Rocket è il frutto di un esperimento genetico di una razza aliena, le sue molecole sono state disintegrate e ricostruite più volte sino a che non è risultato l’essere che tutti noi conosciamo. Amante della tecnologia e soprattutto delle armi hi-tech, Rocket fa parte dei Guardiani della Galassia moderni insieme a Gamora e agli altri suoi compagni, tra cui Groot. La sua prima apparizione nei fumetti è datata 1976, ma solo recentemente ha assunto popolarità, dopo che nel 2008 il team creativo di Dan Abnett e Andy Lanning lo pone come uno dei componenti principali del team galattico di Peter Quill. Chissà con quali armi futuristiche ci delizierà nel corso del gioco…

Nel MCU, la voce di Rocket Raccoon è quella di Bradley Cooper.

SPIDER-MAN

Sicuramente il più famoso supereroe Marvel, su questo non ci piove. Peter Parker, da quel giorno del 1962 quando un ragno lo punse donandogli poteri incredibili, di strada ne ha fatta. Ha viaggiato nello spazio, ha combattuto Thanos per il Cubo Cosmico, si è sposato, ha riso, ha sofferto, è persino divenuto un Avengers e uno scienziato miliardario grazie alle sue Parker Industries. Eppure, l’Uomo Ragno continua ad essere per molti l’Amichevole Spider-Man di quartiere. Per molti, certo, ma non per i suoi nemici, che in questo momento facciamo anche fatica solamente a contare. I più famosi? Naturalmente Goblin e Dr. Octopus, che domande!

Nel MCU Spider-Man è una novità. Interpretato da Tom Holland, il personaggio è apparso in Captain America: Civil War prima di avere un film tutto suo dove si scontra col temibile Avvoltoio di Michael Keaton.

THANOS

L’essere più malvagio della galassia, forse dell’Universo intero. Capace di distruggere intere dimensioni (indimenticabile nella storyline del Cancroverso de L’ordine di Thanos), di impugnare tutte e sei le Gemme dell’Infinito, e di amare alla follia la Morte stessa. Thanos è uno dei più controversi e interessanti villain mai creato dalla Marvel, lanciato nel 1973 da quel Jim Starlin che supervisionò tutta la sfera cosmica dei fumetti della Casa delle Idee, e protagonista di grandiose e indimenticabili saghe come Il Guanto dell’Infinito, Infinity o Thanos Quest. È nato su Titano, una luna di Saturno, e possiede poteri eccezionali anche senza il Guanto dell’Infinito. In Marvel Vs. Capcom Infinite, però, le Gemme sono già in mano di qualcun’altro. Chissà come reagirà il matto titano, e se deciderà di scendere in campo con tutta la sua potenza saranno guai per tutti.

Thanos, al cinema, è interpretato da Josh Brolin. Il supervillain sarà al centro degli avvenimenti dei prossimi kolossal della Marvel, Avengers: Infinity War e il suo sequel.

THOR

Il Dio del Tuono, uno dei membri fondatori dei Vendicatori e tra i più famosi personaggi di sempre, non poteva mancare all’appello. Thor e il suo fidato Mjolnir, martello magico che gli consente di evocare scariche di fulmini, sono una coppia pressocché imbattibile, capaci di fronteggiare personaggi come Hulk o Thanos. Questo anche perché il ragazzone è una sorta di semi-dio, originario della mitica Asgard e figlio di Odino e Freya, il che lo rende non solo di nobile sangue ma anche di grandi poteri.

Chi è Thor nel MCU? Ma naturalmente Chris Hemsworth, che il prossimo mese tornerà nei suoi panni nel nuovo Thor: Ragnarok.

ULTRON

Un robot pazzo, assassino, sostanzialmente imbattibile, megalomane, con aspirazioni genocide e manie di dominazione. Una carta d’identità abbastanza emblematica, quella di Ultron. Il malvagio androide, creato dal dottor Henry Pym (la sua prima apparizione è datata 1973), è una delle nemesi principali degli Avengers e di tutti gli eroi Marvel. Dopo aver sviluppato istantaneamente un odio senza precedenti, Ultron sfugge al suo creatore e inizia una guerra che ancora oggi va avanti.

Nonostante tutte le vittorie dei Vendicatori, infatti, Ultron è un personaggio dotato di grandissime capacità e intelligenza, oltre al fatto che parliamo naturalmente di un robot: è capace di trasferire la sua coscienza in qualsiasi componente elettronico, dunque farlo fuori è decisamente difficile. Tra le sue più incredibili imprese, ricordiamo l’evento fumettistico Age of Ultron, nel quale riuscì a sterminare la quasi totalità della razza umana. Solo Wolverine e Susan Storm riusciranno, viaggiando più volte nel tempo (e spezzando il tessuto della realtà irrimediabilmente) a mettere a posto le cose.

Ultron, oltre che essere stato il villain del film Avengers: Age of Ultron, sarà anche il nemico principale di Marvel Vs. Capcom Infinite. Lui e Sigma, un altro supervillain ma stavolta del mondo Capcom, si fonderanno per creare l’invincibile Ultron Sigma.

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento