Nasce Agent Series, prima competizione semiprofessionale di Valorant

Di Andrea "Geo" Peroni
1 Aprile 2021

Nel seguente comunicato stampa che vi presentiamo qui sotto, Riot Games ha annunciato la prima competizione semiprofessionale di Valorant, chiamata Agent Series.

A un anno di distanza dall’uscita ufficiale e dai record fatti registrare nel 2020, VALORANT si prepara a tornare protagonista: questa volta nell’esport.

Dopo l’avvio del VALORANT Champions Tour (VCT) il tactical shooter targato Riot Games si appresta a travolgere le singole scene competitive nazionali. Tra queste spicca l’Italia, che oggi saluta ufficialmente la nascita di una nuova fase per il suo ecosistema esport: la competizione semiprofessionistica ufficiale supportata da Riot Games e ProGaming Italia, chiamata Agents Series.

L’obiettivo, con Agents Series, è quello di dare forma a un innovativo format per il nostro Paese, solido e aperto a tutti coloro che vorranno mettersi alla prova. Per questo motivo la competizione semiprofessionale di VALORANT avrà una struttura aperta e pienamente integrata nella scena competitiva nazionale.

All’Agents Series avranno accesso le quattro migliori squadre provenienti da altrettanti Open Qualifier, le altre quattro formazioni si qualificheranno direttamente dalla Spike League, la fase finale del Circuito Tormenta, la nuova scena competitiva amatoriale di VALORANT voluta da Riot Games e patrocinata da ProGaming Italia.

Così come accadrà per il Circuito Tormenta, anche Agents Series terrà compagnia agli appassionati per buona parte del 2021. La competizione semiprofessionale inizierà ufficialmente a Giugno con i quattro Open Qualifier e terminerà a Novembre, con una intensa fase finale che vedrà le migliori squadre del panorama nazionale scontrarsi in un’impresa storica: esser incoronati primi campioni italiani di VALORANT.

Carlo Barone, brand manager di Riot Games, ha così commentato la notizia:

Dopo il broadcast dei VCT e il recente annuncio del Circuito Tormenta, le Agent Series rappresentano l’ultimo tassello della nostra collaborazione con ProGaming Italia / Agentsrange,it, chiudendo l’offerta competitiva di VALORANT in Italia, oggi davvero rappresentata nella sua interezza e, soprattutto, adatta a ogni tipo di pubblico e giocatore. Siamo convinti che tutte queste iniziative aiuteranno molto l’evoluzione di VALORANT nel nostro Bel Paese, sulla scia di una traiettoria già molto positiva.

Queste invece le parole di Daniel Schmidhofer, CEO di ProGaming Italia:

Con le Agents Series la scena competitiva di VALORANT in Italia si completa. Assieme al Circuito Tormenta, l’offerta si fa sempre più ricca e stratificata e punta a coinvolgere gli appassionati e i giocatori del tactical shooter di Riot Games in un ambiente vivo, in cui tutti possano confrontarsi e raggiungere nuovi traguardi. Siamo convinti che l’esport sia esattamente questo: un percorso di costante crescita tanto per i giocatori e la community, quanto per il pubblico. L’Agents Series rappresenterà l’apice della competizione nel nostro Paese.



Abbiamo parlato di:

Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento