Activision non ha licenziato Jason Blundell, arriva la nota ufficiale

Di Andrea "Geo" Peroni
25 Luglio 2019

Nella giornata di ieri, un report di Gaming Intel parlava di una presunta rivoluzione in atto in casa Treyarch. Dieci dirigenti in totale, compreso Jason Blundell, sarebbero stati licenziati da Activision.

[Rumor] Clamorosa rivoluzione di Treyarch, Jason Blundell (e non solo) è stato licenziato

Il tutto si è rivelato essere però una grossa bufala. Activision ha diffuso oggi una nota ufficiale a seguito delle indiscrezioni, negando i licenziamenti e anzi confermando che Jason Blundell fa ancora saldamente parte di Treyarch.

Ecco la nota ufficiale di Activision:

Nonostante solitamente non commentiamo rumor, riteniamo sia importante affrontarli quando si parla del personale. Jason non è stato licenziato, e anzi continua a dirigere l’esperienza di Zombies in Black Ops 4. Inoltre, Jason, insieme ad altri sviluppatori, sta lavorando con Activision per dare vita a nuove opportunità creative.

Insomma, Jason Blundell resta al comando della modalità Zombies e di Treyarch, studio per il quale lavora da molti anni e nel quale dal 2016 ricopre il ruolo di Co-Studio Head insieme a Mark Gordon e Dan Bunting.

Fonte



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.