Minecraft – Disponibile dal 16 aprile la beta che implementa il Ray Tracing

minecraft logo
Di Andrea "Geo" Peroni
14 Aprile 2020

Milioni di giocatori di Minecraft in tutto il mondo potranno godere delle loro creazioni in Minecraft in modo più vivido che mai quando, a partire da questa settimana, Minecraft con RTX approderà in beta su Windows 10 e introdurrà ombre realistiche, luci e colori vibranti nel videogioco più venduto di tutti i tempi.

Abbiamo collaborato con Mojang Studios per portare il ray-tracing e l’intelligenza artificiale di nuova generazione in Minecraft e i risultati sono davvero sorprendenti”, ha dichiarato Jeff Fisher, senior vice president of gaming di NVIDIA. “C’è un sacco di entusiasmo da parte della community nei confronti di Minecraft con RTX, e non vediamo l’ora di vedere cosa essi potranno creare”.

A partire dalle ore 19:00 di giovedì 16 aprile, i giocatori di Minecraft su Windows 10 potranno scaricare la beta dell’attesissimo aggiornamento gratuito del gioco che include un rifacimento grafico di nuova generazione grazie all’aggiunta del ray-tracing in tempo reale, materiali più realistici e NVIDIA DLSS 2.0.

NVIDIA regalerà inoltre ai giocatori sei nuovi mondi Minecraft da scaricare gratuitamente dal Minecraft Marketplace, permettendo loro di sperimentare ciò che è possible fare in Minecraft quando viene applicato il ray-tracing in tempo reale.

“La nuova grande evoluzione di Minecraft è arrivata grazie a Minecraft con RTX”, ha dichiarato Saxs Persson, direttore creativo del franchise di Minecraft presso Microsoft. “Il cuore di Minecraft è la costruzione a blocchi. Le GPU GeForce RTX trasformano il mondo di Minecraft rendendolo incredibilmente più realistico e aggiungendo effetti di luce, ombre, riflessi, rifrazione e altro ancora, arricchendo il kit di strumenti a disposizione dei giocatori”.

Il Ray Tracing arriva su Minecraft

NVIDIA, Microsoft e Mojang Studios, lo sviluppatore di Minecraft, hanno aggiunto una forma di ray-tracing nota come path tracing per la versione Windows 10 del gioco. Il path tracing simula il modo in cui la luce viene diffusa in una scena. Presenta un modello unificato per il calcolo dell’illuminazione per molti tipi diversi di effetti, tradizionalmente implementati separatamente, utilizzando renderer rasterizzati o ibridi. Tra questi ci sono:

  • Illuminazione diretta dal sole, dal cielo e da varie fonti di luce
  • Ombre nette o sfumate realistiche
  • Illuminazione emissiva da superfici come la pietra focaia e la lava
  • Illuminazione globale
  • Riflessi accurati in acqua e superfici metalliche
  • Materiali trasparenti come vetro colorato, acqua e ghiaccio con riflesso e rifrazione
  • Nebbia volumetrica e raggi di luce

Hai Telegram? Clicca sull'icona per entrare nel canale



Entra a contatto con uno strano oggetto chiamato "videogioco" alla tenera età di 5 anni, e da lì in poi la sua mente sarà focalizzata per sempre sul mondo videoludico. Fan sfegatato della serie Kingdom Hearts e della Marvel Comics, che mi divertono fin da bambino. Cacciatore di Trofei DOP.




Scrivi un commento