[Recensione] eScape Digitale – Caccia a “Il Tulipano Nero” e ai “Fantasmi”

Di Marco "Connor" Corazza
28 Novembre 2020

Alcuni tra i nostri redattori hanno tentato nuovamente l’impresa, dopo mesi dall’ultima eScape Digitale proposta abbiamo avuto la possibilità di provare le due nuove stanze inserite da poco sul sito di escape room online, un’attività particolare di cui abbiamo parlato al tempo nella recensione del caso “Il Cuoco”; allora il sottoscritto, Chiara Ferrè e giangireds ci siamo messi in gioco e vi riportiamo le nostre impressioni sui casi de “Il Tulipano Nero” e “Fantasmi“.

SMASCHERARE TALPE E FANTASMI NON E’ MAI STATO COSI’ COMPLICATO

Ne “Il Tulipano Nero” gli eventi saranno i seguenti: l’agente Milo lavora come spia per un’agenzia segreta al cui interno sembra esserci una talpa e per questo avrà bisogno del nostro aiuto, egli ha rubato assieme all’agente Vegas uno specifico oggetto necessario per la missione e l’ha nascosto in un luogo sicuro, il nostro obiettivo sarà molto semplice: dovremo recuperare le coordinate di dove si trova questo oggetto in alcuni siti internet (reali) e decifrare gli indizi che ci sono stati lasciati cosicché, in modo automatico, potremo inviare le coordinate all’agente Vegas attraverso un canale criptato.

La seconda prova a cui abbiamo avuto accesso invece, riguarda una stanza a tema fantasmi: una macabra ombra aleggia sulle nostre vite, dovremo seguire le indicazioni di una voce misteriosa per creare un antidoto capace di salvarci dalla possessione di potenti spiriti trovando, in ogni capitolo, un ingrediente diverso; missione tanto semplice quanto d’impatto.

L’indagine è divisa in singole missioni in base alle coordinate da trovare, ognuna delle quali richiede di aguzzare vista e ingegno per risolvere enigmi e cercare le risposte tramite il materiale in nostro possesso, da siti web a fotografie e filmati, e permetteranno di immergersi nei panni di un vero investigatore.

Altro notevole aiuto in favore dei giocatori, oltre al fatto di poter usufruire di suggerimenti in caso di mancanza di idee, è la possibilità di sospendere e riprendere l’attività senza il bisogno di completarla nei 60 minuti convenzionali delle classiche escape room, una comodità che risulterà utile in caso non si voglia ricorrere ai suggerimenti offerti dal sito, per chi è così temerario da voler fare un lavoro pulito e impegnato al massimo.

Come nella prima eScape digitale, la condivisione dell’attività potrebbe risultare complicata, in quanto non è possibile avviarla in sincrono su più dispositivi (e per ovvie ragioni, in questo periodo è difficile organizzarsi di persona). Si può quindi collaborare distanza tramite programmi VOIP come Skype, Discord, Zoom o simili che permettono la condivisione dello schermo, ma anche solo via audio per collaborare e ognuno davanti al proprio screen

Nel complesso siamo stati contenti e soddisfatti di aver avviato e completato queste nuove stanze inserite e non vediamo l’ora di vederne altre; consigliamo in definitiva di provare questo tipo di esperienza fuori dal comune, nonostante ostacoli iniziali e la leggera difficoltà, l’escape room proposta è alla portata di tutti coloro che vogliono mettersi alla prova e avere a che fare con enigmi complessi (al prezzo al pubblico di 14.90 euro per “Il Tulipano Nero” e 7.90 euro per “Fantasmi”).

Per ulteriori informazioni potete collegarvi su Escapedigitale.it in modo da raggiungere il sito ufficiale e trovare anche il trailer della stanza principale proposta: “Il Cuoco”.




Videogiocatore dall'infanzia, dalla fine degli anni '90, fino ad arrivare ai titoli più recenti. Dal PC alla console, una vita basata su questo mondo, appassionato di trame fitte e giochi in team.




Scrivi un commento